Connect
To Top

Ariana Grande licenzia una delle sue ballerine perché razzista

Lady Cultura ha usato più volte parole offensive

Ariana Grande ha licenziato una delle sue ballerine, colpevole di aver utilizzato più volte sui social la parola “nigga”.
La cantante ha smesso di seguire la ballerina, conosciuta anche come “Lady Cultura” su Instagram, che ha subito cambiato la sua bio togliendo dalle esperienze lavorative il “Dangerous Woman Tour”.

 

Taipei, thank you so much for your love n energy ✨ we had so much fun and love you very very much ♡

Un post condiviso da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

Naike Rivelli: video hot e relax |LEGGI

Un gesto molto forte, ma sicuramente giusto, visto che per una cosa del genere potrebbe venire coinvolta anche la stessa Ariana in uno scandalo che avrebbe degli effetti tremendi sulla sua immagine. In america certi argomenti vengono trattati con molta serietà, Ariana infatti aveva già fatto delle gaffe diventate virali, in cui la cantante diceva apertamente di odiare gli americani e l’America in un video.

Kate Middleton, dieta ferrea per colpa della madre |LEGGI

 

Un post condiviso da Ariana Grande (@arianagrande) in data:

Belen Rodriguez, per lei compleanno da diavoletta |LEGGI

Non c’è da biasimarla dunque se vuole assicurarsi che questo non accada più. Sono stati mesi molto intensi per la star, coinvolta nella strage di Manchester, ma per fortuna la cantante può sempre contare sull’amore incondizionato dei suoi fans che l’appoggiano sempre.



Articoli simili in Personaggi