Connect
To Top

Lucio Battisti: 50 anni di emozioni con ’29 Settembre’

Esce ‘Masters’, 60 successi di Battisti rimasterizzati

Era il 1967 quando Battisti e Mogol suggellavano il loro sodalizio artistico firmando il brano ’29 settembre’, portato al successo dall’Equipe 84, con un 45 giri che uscì a Marzo. Un brano immortale – il primo grande successo di Battisti – che compie oggi 50 anni, e una data, questo 29 settembre, scelta idealmente per l’uscita del nuovo cofanetto ‘Masters’, che vuole celebrare il musicista, il cantante, il compositore, delle cui canzoni ancora oggi non si può fare a meno.

“Tu chiamale se vuoi emozioni”, così cantava Lucio Battisti, scomparso nel settembre ’98: è stato tra i più influenti e innovativi cantanti italiani, compositore e interprete, raggiungendo il successo grazie alla sapiente esplorazione di temi quotidiani, ma difficili da scordare. In tutta la sua carriera ha venduto oltre 25 milioni di dischi. Avvenne con ’29 settembre’ che raccontava “Seduto in quel caffè io non pensavo a te..”, la consacrazione di una coppia che avrebbe continuato per quasi quasi tre decenni a sfornare un successo dopo l’altro.

Fonte: Youtube

X Factor: Mara Maionchi si scioglie in lacrime |LEGGI

Con ‘Masters’, nell’arco dei 60 brani, suddivisi nelle due versioni del cofanetto, in 4cd o 8 lp, con booklet ricchi di foto e testimonianze a musicisti e produttori che hanno lavorato con Battisti – come Geoff Westley, Alessandro Colombini, Franz Di Cioccio e Alberto Radius -, da “Un’avventura” a “Cosa succederà alla ragazza”, si ripercorre l’intero arco della carriera di Battisti. 

Foto: Ufficio Stampa

Targati Sony Music, “I nastri analogici originali contenenti tutti i master dell’artista sono stati recuperati dagli archivi in Germania, puliti e restaurati separando i tre strati del nastro e quindi digitalizzati con una conversione allo standard di alta definizione 24 bit / 192 kHz”. La migliore definizione attualmente possibile. “La rimasterizzazione e la pubblicazione del cofanetto – ha spiegato Stefano Patara, di Sony music – sono il punto di partenza di una riedizione dell’intera discografia, che avrà inizio già dal prossimo mese con ‘Una giornata uggiosa’ e ‘Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera’ e proseguirà per due anni con uscite trimestrali. Se in alcune tracce il miglioramento non risulta immediato all’orecchio inesperto, brani come ‘E penso a te’ ne escono con dinamiche accentuate che rivelano una cura acustica e produttiva divenuta ormai leggendaria”.

Boldrini: “Le fake news gocce di veleno che inquinano la democrazia” |LEGGI

Foto: Youtube

Il recupero dei master riporta alla luce anche la questione degli inediti di Battisti: “Per volontà della vedova non si possono toccare – ricorda Patara, che però sottolinea come l’operazione ‘Masters’ non contrasti con le idee degli eredi -. Nei nostri incontri Luca ci ha detto che tiene moltissimo a sottolineare questo aspetto, la qualità del suono, il ruolo che il padre aveva nelle produzioni, il suo talento sia come musicista che come uomo di studio”.

Naike Rivelli e il suo addio a Hugh Hefner: “Playboy forever!” |LEGGI

Le celebrazioni verranno anche accompagnate da un temporary store dove artisti della scena musicale italiana si alterneranno tutte le sere. Il temporary store sarà attivo per una settimana, a partire da venerdì 29 settembre, e fino a giovedì 5 ottobre, presso il negozio Vinile di Milano.

Alice Cubeddu



Articoli simili in Personaggi