Connect
To Top

Aida Yespica e la sua infanzia: “A 17 anni mi hanno cacciata di casa”

La showgirl parla della sua infanzia complicata

Aida Yespica è stata una delle concorrenti della seconda edizione del “Grande Fratello Vip” che ha fatto meno parlare di sé. Negli ultimi giorni, però, la showgirl venezuelana è uscita molto allo scoperto ed ha parlato del suo difficile passato. La Yespica ha infatti confessato: “Quando avevo due anni mia mamma se n’è andata con un altro uomo. Ha abbandonato me e mia sorella e siamo cresciute con mio padre”.

Aida ha pronunciato queste parole con molto trasporto ed emozione, non preoccupandosi delle 130 telecamere pronte a registrare tutte le sue parole. Un’infanzia molto complicata che culmina però con un periodo ancora più difficile: “Mio padre non voleva che facessi la modella, quindi ho iniziato di nascosto. Avevo 15 anni. Poi sono partita per l’Italia e quando sono tornata l’ho visto morire proprio davanti a me… A 17 anni mi hanno mandato via di casa. Mia sorella non mi voleva più e sono andata a vivere da un’amica”.

Ecco la persona che manca più ad Aida Yespica all’interno della casa | LEGGI

Le giornate all’interno della casa, si sa, sono molto lunghe e molti concorrenti riescono a parlare apertamente del loro passato anche se, in certi casi, è doloroso come quello della Yespica. La showgirl, infatti, ha dovuto giocoforza crescere velocemente e più precocemente rispetto alle sue coetanee.

Pronti per il sabato sera? #teamaida #sabato #sera #grandefratellovip #night #party #makeup lo staff

A post shared by Aida Yespica (@aidayespica27official) on

Le confessioni di Bossari al GF Vip | LEGGI

La Yespica ha trovato tempo di parlare anche di argomenti più soft. Insieme a Carmen di Pietro (anche lei concorrente di quell’edizione de “L’isola dei famosi”) ha infatti ricordato uno dei litigi più trash della storia della televisione italiana e cioè quello avvenuto con Antonella Elia. Era stata proprio la Di Pietro a dividere le due litiganti, che ha però poi dichiarato: “Vi separai solo perché avevo fame e se voi due foste andate avanti a litigare non avremmo mangiato nemmeno quella sera. Non me ne fregava niente di voi, volevo solo mangiare”.

Lando Mattioni



Articoli simili in Televisione