Connect
To Top

Cracco e il nuovo Hell’s Kitchen: “Mi piace più di Masterchef”

Il cuoco presenta la nuova edizione del programma

Carlo Cracco sta per tornare su Sky Uno HD con “Hell’s Kitchen”. Il programma andrà in onda tutti i martedì sera e le puntate avranno una durata minore: la lunghezza, infatti, passerà da 105 a 80 minuti. Le registrazioni, invece, sono durate un mese perchè secondo Cracco “È il tempo che basta per capire se uno ha i numeri”.

I 14 concorrenti, tutti cuochi professionisti, si sfideranno per un premio molto importante: il vincitore, infatti, diventerà Executive Chef (il grado più alto tra gli chef) in uno dei ristoranti del JW Marriott Venice Resort presso l’Isola delle Rose a Venezia. Ci saranno delle novità per quanto riguarda il format del programma: ci sarà una sfida finale nella quale i due concorrenti peggiori della puntata si cimenteranno in un piatto dovranno mantenere il ritmo di preparazione di chef Cracco.

Non mancheranno nemmeno gli ospiti: saranno presenti l’allenatore Fabio Capello, Fortunato Cerlino (il Don Pietro Savastano di Gomorra), il musicista Manuel Agnelli e lo chef Wicky Priyan. Intervistato da “il Giornale” Cracco ha anche specificato: “Quest’anno ci saranno anche un ragazzo brasiliano e uno marocchino. E soprattutto ci sono molte donne”.

X Factor: Mara Maionchi in lacrime | LEGGI

Il cuoco ha anche confessato di preferire questo format rispetto a Masterchef: “Hell’s mi piace di più, ma solo perché è la cosa più vicina al lavoro che faccio tutti i giorni: ci sono ragazzi che sudano sul lavoro e dei clienti da soddisfare”. A fine intervista Cracco si è anche fatto scappare una battuta su una sua possibile vita senza la cucina: “A un certo punto volevo fare il prete. Penso che almeno alla carica di vescovo ci sarei arrivato”.

Lando Mattioni



Articoli simili in Televisione