Connect
To Top

Asia Argento, rivela: “Con Harvey Weinstein è stato un incubo”

L’attrice italiana tra le vittime del produttore americano

Asia Argento ha rivelato di essere una delle vittime di Harvey Weinstein, il produttore americano accusato di avere approfittato di varie attrici nel corso degli anni in cambio di promesse di lavoro.

La figlia di Dario Argento ha dichiarato al New Yorker di essere stata costretta dal produttore a praticare del sesso orale dopo che si è rifiutata di fargli un massaggio in un Hotel francese.

Morgan, Asia Argento gli fa causa per gli alimenti |LEGGI

Asia Argento, gruppo di famiglia allargato con il nuovo amore |LEGGI

 

“Gli ho detto di fermarsi ma mi ha spaventato, era gigante. Non si è bloccato, era un incubo”, così, ancora scossa, Asia Argento ricorda la sua triste esperienza.

Foto: Instagram

Asia sostiene che se non ne ha parlato è perchè ha avuto paura, dato che Weinstein “ha fatto male a tante persone in passato”. Ora che lo scandalo è scoppiato ha solo un grande rimpianto: “Il brutto di esserne stata vittima è che mi sento responsabile, perché se fossi stata una donna forte, gli avrei tirato un calcio nelle palle e sarei scappata. Ma non l’ho fatto”.

Ruggero Biamonti



Articoli simili in Gossip