Connect
To Top

Claudia Gerini, rigetta le accuse shock della modella neozelandese Zoe Brock

“Mai proposto sesso a tre”

Da quando è scoppiato lo scandalo sessuale Weinstein che ha visto coinvolte numerose star di Hollywood, hanno continuato a susseguirsi innumerevoli testimonianze di attrici e donne dello spettacolo che denunciano il produttore, con l’accusa di aver subito molestie e ricevuto proposte indecenti. Anche attrici italiane hanno rilasciato le loro testimonianze, come Asia Argento, che però continua a essere criticata in rete in seguito alle sue dichiarazioni che farebbero storcere il naso agli internauti.

Vicenda che, allargandosi a macchia d’olio, coinvolge inevitabilmente molte altre personalità dello spettacolo. Nelle ultime ore, la modella neozelandese Zoe Brock ha rilasciato a “Variety” scottanti rivelazioni non solo sul produttore cinematografico ma anche su un’attrice italiana. “Claudia Gerini mi propose sesso a tre col suo compagno”, ha raccontato.

 

Asia Argento: denuncio uno stupro e vengo insultata |LEGGI

La vicenda che coinvolgerebbe l’attrice italiana Claudia Gerini, viene così riportata: “La Brock si trovava in macchina con Lombardo (ex presidente di Miramax Italia), Weinstein e il suo assistente Rick Schwartz, per andare all’Hotel du Cap dove doveva tenersi un fantomatico party. Poi Lombardo e Schwartz lasciarono la stanza e Weinstein fece avances indesiderate. Incontrò di nuovo Lombardo uno o due giorni dopo, le disse che aveva sentito dell’accaduto le mostrò solidarietà. La sua fidanzata di allora, Claudia Gerini, la invitò a Roma, dove, dice la Brock, la coppia tentò di convincerla a fare sesso a tre”.

 

Mostra del Cinema di #venezia74 portfolio di @rollingstoneitalia #me #love #photo #suburra

Un post condiviso da Claudia Gerini (@claudiagerinifanclub) in data:

Elisabetta Gregoraci: “Vi racconto chi è Harvey Weinstein” |LEGGI

Zoe Brock ha spiegato: “Aveva una deliziosa fidanzata di nome Claudia Gerini, mi invitarono a Roma un paio di settimane dopo. Arrivai la sera e scoprii che avevano solo un letto. Quando chiarii che non avrei dormito nel loro letto, dormii sul divano, sopportando i rumori mentre facevano sesso a volume molto alto, ma era troppo tardi per prendere un treno, avevo troppa paura di dormire in strada”.

Weinstein e lo scandalo sessuale: parlano Angelina Jolie e Gwyneth Paltrow |LEGGI

Colpita dalla dichiarazione, Claudia Gerini non ha perso tempo e risponde così alle accuse della Brock: “Ha fatto bene a denunciare gli abusi ma perchè mettermi in mezzo con un episodio falso che peraltro non c’entra nulla con la molestia che avrebbe subito da Harvey Weinstein? Mi dispiace è una cosa gravissima e io devo fermarla, sono costretta a fare un’azione legale contro questa modella Zoe Brock per diffamazione” dice all’ANSA Claudia Gerini.



Articoli simili in Gossip