Connect
To Top

Kevin Spacey, ancora indiscrezioni sul ‘wild party’ in Costiera

Un brutto periodo per l’attore, travolto dagli scandali

Nelle ultime ore è circolata un’altra piccante indiscrezione su Kevin Spacey, già accusato di molestie. Secondo il tabloid inglese The Sun, l’attore premio Oscar avrebbe noleggiato, la scorsa estate, uno yacht da cinquantamila sterline, facendo salire a bordo ben undici ospiti, tutti ragazzi, fra cui due massaggiatori.

Kevin Spacey, altre accuse di molestie dal set di “House of Cards” |LEGGI

Quella che il Sun definisce un “wild party”, è la cronaca di una festa selvaggia svoltasi in Costiera Amalfitana, mentre l’attore era impegnato nelle riprese del suo nuovo film “Gore”, basato sullo scrittore Gore Vidal. In un momento di pausa dalle riprese Kevin Spacey si sarebbe dato alla pazza gioia festeggiando su uno yacht extralusso, l’Highlander, dotato di ben 7 cabine, un solarium e una vasca idromassaggio. A bordo con lui, undici bei ragazzi con i quali avrebbe trascorso due giorni in mare tra divertimento e trasgressione.

Kevin Spacey: “Vivrò da gay”. Il coming out dopo l’accusa di molestie |LEGGI

Foto: Ufficio Stampa

Il Sun riporta le dichiarazioni di un amico di un massaggiatore presente sullo yacht insieme all’attore, il quale racconta di un eccentrico Spacey che si presentò ai ragazzi completamente nudo: “Il mio amico, sconvolto, gli disse di rivestirsi. La risposta di Spacey fu che lo avrebbe pagato il doppio se si fosse fatto toccare in varie parti del corpo, ma il mio amico gli disse che non era interessato”. Questo quanto accaduto, stando alle parole del testimone.

Bianca Atzei: “Max Biaggi mi ha lasciata senza dirmi perchè” |LEGGI

Il premio Oscar avrebbe trascorso un mese in Costiera, fra agosto e settembre, girando in barca tra Ravello, Capri, Cetara e Napoli. Questa è solo l’ennesima indiscrezione giunta dopo lo scandalo che coinvolge Kevin Spacey. La sua carriera sta subendo una brusca frenata, dal momento che Netflix ha deciso di bloccare il film ‘Gore’, già in post-produzione, in seguito anche alla decisione della Sony Picture di ritirare il kolossal di Ridley Scott “Tutti i soldi del mondo”.

Roberta Mazzacane



Articoli simili in Gossip