Connect
To Top

Vittorio Sgarbi e Alba Parietti: dichiarazioni scottanti a “La Confessione”

Ecco cosa hanno detto

Nel corso della puntata de “La confessione”, il programma in onda su Nove condotto da Peter Gomez, Vittorio Sgarbi e Alba Parietti hanno fatto dichiarazioni scottanti riguardo il mondo della politica. La puntata in questione sarà quella di venerdì 17 novembre e presenterà ai suoi spettatori confessioni importanti da parte dei due personaggi.

Vittorio Sgarbi, critico d’arte e opinionista, ha dichiarato: “Inneggio all’evasione fiscale perchè con i soldi delle mie tasse devo dare lo stipendio a Verdini, Alfano, alle pale eoliche, alle rotatorie, a chiunque non fa quello che deve fare o lo fa male”.

 

Michelle Hunziker: a Sanremo con Baglioni? |SCOPRI

Flavio Insinna torna a condurre: ecco un altro scivolone |SCOPRI

Questo è stato invece l’intervento di Alba Parietti: “Renzi non rappresenta il mio ideale di sinistra. Sono diventata anarchica e filopapista, perchè ritengo che l’unica persona che stia facendo una politica per gli ultimi sia il Papa”. Anche la donna è un’altra figura discussa che si è raccontata al conduttore.

Al Bano: “Smetto di cantare il 31 dicembre del 2018” |LEGGI

In questo programma, Peter Gomez intervista personaggi discussi provenienti da qualsiasi mondo, dalla politica allo spettacolo. La vita di queste persone non è fatta infatti solo di elogi e lustrini, ma spesso dietro la popolarità si nascondono vicende umane tormentate, problemi personali, errori o addirittura reati. Dopo Emilio Fede, Alex Schwazer, Lele Mora e Vittoria Schisano, è stata quindi la volta di Vittorio Sgarbi e Alba Parietti.

Sara Macchi



Articoli simili in Personaggi