Connect
To Top

Gomorra, Cristina Donadio: “Avevo un tumore mentre ero sul set”

“Nessuno lo sapeva”, ha dichiarato l’attrice

Sta per debuttare la terza stagione di “Gomorra – La serie” su Sky Atlantic, dopo il grande successo ottenuto al botteghino nei primi due giorni di proiezione nelle sale cinematografiche. Oltre l’emozionante storia raccontata da Salvatore Esposito e dagli altri attori, una ancora più incredibile è quella che riguarda la vera vita di una protagonista del cast, Scianel. 

L’attrice che recita il ruolo della delle boss mafiosa di “Gomorra”, Cristina Donadio, ha infatti raccontato in un’intervista esclusiva a Vanity Fair la tragica storia riguardante la sua salute: “Ho avuto un tumore al seno sul set di Gomorra. Ma non ho detto nulla. Scianel mi ha aiutato a superare il grado emotivo della malattia, non voglio dire che mi ha salvato la vita, sarebbe darle troppa importanza. Ma avendo deciso di non dire nulla mi sono dovuta confrontare con la normalità”. 

Gomorra 3, una novità di grande successo | SCOPRI

Foto: Jule Hering

Gomorra, i retroscena della serie alla terza stagione | SCOPRI

Cristina Donadio si è poi soffermata sul racconto dei suoi momenti sul set di Gomorra 3: “Sul set nessuno lo sapeva. Il giorno dopo la rimozione della massa cancerosa sono stata dimessa dall’ospedale e da Napoli sono volata a Milano. Ho fatto le riprese a 360° volute da Cattelya. Dopo l’annuncio della chemio, ho tagliato una ciocca di capelli, li ho portati dal maestro delle parrucche, e ho cominciato”.

I protagonisti di Gomorra in un video inaspettato | GUARDA

Incredibile come la recitazione possa dare forza e speranza. La Scianel di “Gomorra” ha poi proseguito raccontando i risvolti fisici e psicologici della sua malattia: “Chi si ammala di cancro fa i conti con quello che è successo e poi trova un adattamento. Il problema sono gli altri che non riescono ad adattarsi e ti fanno sentire fragili”. 

Arianna Migliazza



Articoli simili in Personaggi