Connect
To Top

Enrico Brignano contro Asia Argento: un battibecco social

Il comico difende Fausto Brizzi

Recentemente, la notizia delle accuse di molestie su Fausto Brizzi ha fatto il giro del web. In un servizio de Le Iene, sono state ascoltate diverse attrici che hanno raccontato le loro esperienze con il regista denunciandone l’accaduto. Enrico Brignano, contattato da Il Corriere per un’intervista su “Poveri ma ricchissimi” di Fausto Brizzi in cui l’attore è presente, racconta la sua versione dei fatti, ma scatena la reazione di Asia Argento. L’attrice, infatti, ha denunciato Harvey Weinstein per lo stesso motivo, condannando le molestie e diffondendo il suo pensiero sui social.

Nel corso dell’intervista ad Enrico Brignano, tra una domanda e l’altra, il discorso si sposta sulla scottante tematica. “Le molestie e la violenza sono da condannare in assoluto. Ma queste accuse sono state fatte non in un tribunale, ma in uno show televisivo”, spiega Brignano. 

 

Asia Argento: “Denuncio uno stupro e vengo insultata” |LEGGI

Foto: Marco Provvisionato/MDPhoto / IPA

Fausto Brizzi: anche lui nella bufera sulle molestie |LEGGI

Poi, il comico e attore continua facendo riferimento ad Asia Argento: “E qui ne abbiamo sfruttato la scia. Asia Argento ha detto che, 20 anni fa, lui ha fatto quello che ha fatto. Ma poi sappiamo che per cinque anni gli era stata amica (di Harvey Weinstein) e che, attraverso di lui, ha fatto 4 film”. 

Carlo Cracco a Gardaland: relax in famiglia lontano dai fornelli |GUARDA

Parlando delle accuse sul suo regista Fausto Brizzi, invece, spiega: “Ma se uno dice: ‘Spogliati nuda’, ti ha fatto una violenza? No, ti ha fatto una proposta. Digli di no e vai via. Bisogna stare attenti a catalogare tutto come molestia, se no anche io vengo sempre molestato”.

Le risposte di Enrico Brignano non sono state digerite da Asia Argento, che subito si è scatenata su Twitter, aprendo un battibecco “social” con il comico. “A Enrico Brignano, te lo scrivo in romano: sei un gaggio, disgraito e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco… Visto che Enrico Brignano conosce la mia filmografia meglio di me, può nominare i 4 film che avrei fatto con Weinstein dopo avermi stuprata?”, si scaglia Asia Argento. L’attacco poi si è rivolto direttamente al Corriere della Sera: “E si vergogni pure il Corriere, questo secondo voi è giornalismo? Bastava fare un giro su Google prima di pubblicare castronerie”.




Articoli simili in Personaggi