Connect
To Top

Vinicio Capossela compie 52 anni: tra folk e canzoni nostrane

Auguri ad un cantautore unico 

Vincenzo Capossela ha raggiunto 52 anni di vita. Il compleanno, che cade il 14 dicembre, è solo una delle tante occasioni per fare festa. Un tipo particolare come lui, è in grado di rendere qualsiasi evento una festa. Il compleanno, quindi, è solo una delle sue tante celebrazioni. 

Nato in Germania da genitori di origine irpina, Vinicio porta il nome di un celebre fisarmonicista, di cui il padre è fan. Durante gli anni trascorsi in Emilia Romagna, Guccini nota il suo potenziale e lo introduce al Club Tenco. Il suo esordio risale al 1990, grazie all’album “All’una e trentacinque circa”.

 

Al Bano e Romina di nuovo insieme… ma non è come sembra |LEGGI

Foto: Elettra Mallaby / Vinicio Capossela

Cristiano Malgioglio: in arrivo il suo mini pupazzo |SCOPRI

Vinicio Capossela è stato anche autore della colonna sonora di “Tre uomini e una gamba”, il celeberrimo film di Aldo, Giovanni e Giacomo. Il 1996 è l’anno della svolta: l’album “Il ballo di San Vito”, è stato da lui stesso definito “Non un disco, ma una vicenda”.

Bobo Vieri e Costanza Caracciolo sotto il sole della Florida |GUARDA

Il cantautore si distingue dagli altri per la sua capacità di giocare con la musica. Vinicio, infatti, non ha timore di usare strumenti nuovi, ispirandosi al folk e alla musica nostrana. Le sue canzoni, ricche di poesia, sono molto apprezzate anche all’estero. 

Sara Macchi




Articoli simili in Musica