Connect
To Top

Michael Douglas nella bufera: lui gioca d’anticipo e risponde alle accuse

L’attore ha deciso di parlare e spiegare la verità

Michael Douglas, durante un’intervista all’Hollywood Reporter, viene interpellato sull’argomento del momento, le molestie sessuali, e decide di parlare. L’attore ha rivelato infatti di essere stato accusato di comportamenti indecenti da parte di un ex dipendente. “Ho ricevuto un messaggio dal mio avvocato che la Hollywood Reporter voleva fare una storia riguardo un’impiegata che ha lavorato per me circa 32 anni fa”.

L’attore si sarebbe masturbato davanti a un’impiegata della sua società di produzione a New York e l’avrebbe poi ostracizzata a Hollywood. Michael, non ha usato mezzi termini e ha affermato subito: “Non so da dove cominciare, è una completa bugia, una fabbricazione, nessuna verità”. 

 

Striscia La Notizia: Vittorio Brumotti aggredito a Caivano |LEGGI

Michael Douglas / Foto: PrPhotos

Romina Power è disperata: dov’è sua figlia Ylenia? |LEGGI

Le accuse sono pesanti, e dopo essersi professato completamente innocente, Douglas ha deciso di raccontare la storia: “Lei sostiene che Uno, io avrei usato un linguaggio colorito di fronte a lei, non verso di lei, ma che io ho usato un linguaggio colorito. Due, sostiene che io abbia parlato in maniera volgare e sporca con dei miei amici in conversazioni telefoniche e private di fronte a lei. La licenziai per via del suo lavoro, ma Tre, lei sostiene che io l’abbia fatta bandire dall’industria non permettendole di avere un altro lavoro. E poi, Quattro, lei sostiene che mi sia masturbato di fronte a lei”. 

Luca Onestini e Ivana Mrazova: amore o amicizia? |SCOPRI

Sposato con Catherine Zeta-Jones, Douglas si considera un fiero sostenitore del movimento femminista: “Mia madre era un’attrice, e pure io sono sposato con un’attrice. In tutti i miei anni, sono sempre stato un sostenitore di questo movimento”. Prosegue poi ammettendo di voler giocare d’anticipo e smentire subito queste false notizie: “Non ci sono prove, ma hanno solo scoperto che qualcun altro potrebbe pubblicarla”, ha concluso Douglas evidentemente dispiaciuto. 




Articoli simili in Personaggi