Connect
To Top

Masterchef 7, il furto dell’impasto: la verità di Manuela e Giovanna

Le aspiranti Chef si sfogano: “Sicuramente c’è stato un malinteso”

Nella puntata di Masterchef di giovedì 9 febbraio un semplice Invention Test si è trasformato in una gogna. Dopo una serie di uscite ed entrate, è sempre il Pressure Test finale a decretare l’eliminazione definitiva. Questa volta a dover togliere il grembiule e tornare a casa sono Giovanna e Manuela che raccontano la loro esperienza ai microfoni di Rumors.it. 

Masterchef 7: l’eliminato Stefano parla di Barbieri |LEGGI

Il problema è nato da uno scambio di un panetto di pasta brisè, apparentemente involontario, che è costato prima l’uscita iniziale di Manuela e Marianna. “Quando non si trovava la pasta di Davide e Alberto vi abbiamo dato la possibilità di parlare e di farvi avanti, ma nessuno lo ha fatto”, ha detto la Klugmann.

Masterchef 7: intervista agli eliminati Eri e Jose |LEGGI

Dopo la prova in esterna, la questione viene riaperta e nella cucina di Masterchef entra un notaio pronto a sentenziare il verdetto finale. Si scopre infatti che Marianna e Manuela non sono le uniche responsabili, ma rientrano nel gruppo anche Alberto, Davide, Giovanna e Ludovica. 

Masterchef 7: le eliminate Manuela e Giovanna

Masterchef 7: le eliminate Manuela e Giovanna
Foto: Rumors.it

Masterchef 7: Valerio Braschi torna dopo la vittoria |LEGGI

Tutti si sfidano al Pressure Test e a causa di una frittura e di un piatto cucinato male Manuela e Giovanna vengono definitivamente eliminate dalla cucina di Masterchef. Manuela parla del furto di pasta: “Io non ho preso la pasta brisèe di nessun altro. Quella che ho messo nella ‘cocottina’ era esattamente la mia, l’ho riconosciuta come tale”. 

La concorrente è stata messa in coppia con Marianna nella prova e dai video si vede palesemente che è stata quest’ultima a ritirare dal frigorifero l’impasto sbagliato e non Manuela che infatti commenta: “Quello che Marianna in tante occasioni non ha capito è che non si vince e non si perde da soli”, ammettendo però che l’eliminazione era giusta: “Eravamo una squadra”. 

Masterchef 7: Mistery Box

Masterchef 7: Mistery Box
Foto: Ufficio stampa

 

Giovanna, con un sorriso amareggiato, parla del dispiacere che ha provato nel momento in cui ha capito di dover lasciare la cucina di Masterchef: “Sono uscita con un pizzico al cuore…però era arrivata la mia ora”. 

“Mi è dispiaciuto tanto” dice la maestra parlando del furto d’impasto. “L’ho messa nel posto sbagliato ma l’ho fatto in buona fede”, poi a proposito dei compagni non fa nomi ma ci fa capire che forse qualcuno ha agito un po’ d’astuzia: “Io non posso dirlo e forse neanche voglio dirlo, ognuno ha la sua coscienza”. 




Articoli simili in Televisione