fbpx
Connect
To Top

Daria Bignardi, dopo il tumore arriva “Storia della mia ansia”

La giornalista racconta il suo male 

Daria Bignardi dopo aver combattuto il tumore si dedica alla sua ultima fatica letteraria dal titolo “Storie della mia vita”. La giornalista ha confessato per la prima volta a Vanity Fair di aver avuto un tumore. “Ho scoperto tutto facendo una mammografia di controllo, appena terminata l’ultima stagione delle Invasioni Barbariche”, il talk show in onda su La7, svela Daria.

La protagonista del nuovo libro è una certa Lea Vincre, la quale cerca di combattere contro l’ansia, le incomprensioni del marito e contro un tumore al seno appena scoperto. La storia è effettivamente basata su quanto accaduto nella vita della conduttrice ferrarese. Daria continua il suo discorso affrontato il tema ‘chemioterapia’, “fa schifo, ma serve” afferma.

 

Torna James Franco con The Deuce 2 |LEGGI

Nadia Toffa, “ho avuto un cancro, ma sono una guerriera” |LEGGI

Un giorno Daria decide di non nascondersi più e si presenta al lavoro con un look totalmente diverso dal solito che non passa inosservato. Il giorno della nomina come nuova direttrice di Rai Tre, durante la conferenza stampa a Roma, aveva portato una parrucca che ha usato per diversi mesi e che era proprio uguale al suo taglio originale. Ad un tratto, andando avanti e indietro tra Roma e Milano, non è più riuscita a gestirla e così da un giorno all’altro ha deciso di toglierla e presentarsi al lavoro con i capelli corti e grigi che stavano iniziando a ricrescere. Non ha dato però spiegazioni al momento, se non ai suoi vicedirettori.

Rita Dalla Chiesa racconta il dramma del suo genero |SCOPRI

Nessun turbamento per le possibili critiche ricevute per il “nuovo look”, anzi. Daria si preoccupava di come ci sarebbero potute rimanere le persone se avessero saputo del cancro e perciò ha tenuto tutti all’oscuro. E così si esposta solamente al termine del percorso.  “Ho superato una malattia seria, ma al tempo stesso molto comune. Si ammalano milioni di donne, a cui va tutto il mio affetto”, Daria conclude così l’intervista, con un pensiero che va a tutte le donne che si trovano nella sua situazione.

Martina Pennacchioli

 




Articoli simili in Personaggi