Connect
To Top

Marco Baldini “Sono andato ad un passo dal suicidio”

L’ex deejay si racconta durante ‘La Confessione’

Marco Baldini, ex deejay e spalla di Fiorello, intervistato da Peter Gomez, si confessa durante il programma La Confessione che torna in onda su canale NOVE a partire da venerdì 16 febbraio alle ore 23.00. Durante l’intervista sono diverse le dichiarazioni shock fatte da Baldini relative alla dipendenza che da anni coinvolge Marco.

Il problema del gioco d’azzardo è che piano piano inizi ad abbassare il tuo livello di dignità: tra le confessioni rilasciate Marco ammette di non aver mai restituito i 100 milioni di Lire prestati da Linus. Ma non solo: questa dipendenza dal gioco è ciò che lo ha portato a conoscere la malavita. É infatti entrato a contatto con Carlo Zacco, il figlio del boss Antonino (detto ‘Nino il Bello’) arrestato nel 1990 durante l’indagine ‘Duomo Connection’. Sul suo conto Baldini dichiara: “Mi ha dato una grossa mano, non mi ha mai fatto estorsioni”.

 

Antonella Ferrari a teatro con “Più forte del destino |SCOPRI

Foto: YouTube

Bibi Ballandi è morto |LEGGI

Tra le domande gli viene anche chiesto se attualmente ha ancora il vizio del gioco. Baldini risponde: “sarei un ipocrita se dicessi di aver smesso totalmente”. Il discorso si sposta poi sull’intercettazione da parte degli investigatori in cui lo si sente dare del figlio di p*****a a Fiorello. A questo punto Baldini è costretto ad ammettere: “In quel periodo avrei potuto dire anche che il Papa si veste di verde”.

Ed Sheeran canterà al matrimonio dell’anno? |SCOPRI

Il popolare speaker rivela di aver guadagnato più di 10 milioni di euro, ma a causa del gioco d’azzardo, i soldi li ha sempre visti passare. “Non ho più niente, una volta ho perso 40 milioni di lire puntando sul ronzino sbagliato”, afferma Baldini, confessando di essere ad oggi sul lastrico. E poi aggiunge: “Sono andato ad un passo dal suicidio, ero sfinito da un certo tipo di vita”.




Articoli simili in Personaggi