Connect
To Top

Isola 2018, canna-gate: le clamorose rivelazioni di Chiara Nasti

L’ex naufraga confessa quello che ha visto

Il canna-gate, lo scandalo che sta caratterizzando ormai ininterrottamente da settimane l’Isola dei Famosi 2018, non accenna a fermarsi. Ora è Chiara Nasti, la giovanissima blogger ritiratasi dal reality dopo appena una settimana dalla partenza, a prendere la parola confessando la sua verità al settimanale Chi.

“Arrivati a questo punto è meglio dire la verità. Io non ho visto qualcuno portare l’erba, ma sentivo l’odore, e su questo non ci piove perché si è capito che hanno fumato, ma non so i particolari. Lo sapevo anche perché c’erano altre persone che si lamentavano e, sentendo la puzza, ho fatto uno più uno”, questo è il commento sullo scandalo canna-gate della Nasti.

 

Isola 2018, Warwick rivela: “Tra la Henger e Monte un patto segreto” |LEGGI

Foto: Ufficio Stampa

Canna-gate: la macchina della verità conferma le parole della Henger |LEGGI

Stando alle parole della fashion blogger napoletana, Francesco Monte, da cui sarebbe partita tutta la vicenda, sarebbe quindi coinvolto nei fatti, nonostante la versione dei fatti da lui fornita. “E vabbè sì, si è detto. Di lui ormai si è capito che ha fumato anche se penso che ci siano cose più gravi di questa, penso che si stia portando troppo per le lunghe. Lui principalmente, gli altri non so perché non ho visto. Si è detto che se la vedranno Eva e Francesco nelle sedi opportune? A me hanno un po’ rotto…”

Nel frattempo gli altri naufraghi deviano l’argomento ed evitavano di parlare di tutto ciò. Anche perchè, secondo la Nasti, Francesco era “quotato” come uno dei personaggi più forti, e quindi gli altri temevano di essere nominati ed essere odiati dal pubblico. “Ma Eva ne parlava continuamente, anche sull’Isola, tanto che a volte non la inquadravano perché diceva solo quello” ha continuato a spiegare Chiara.

Foto: Reteinrete

La 20enne continua dicendo di non sapere se qualche altro concorrente in Honduras si fosse lamentato di un presunto uso di marijuana: “Non so se qualcuno glielo abbia detto, anche perché si stavano formando i primi gruppi ed io, essendo fidanzata, stavo con le donne. Non è che stavo tutto il giorno con Francesco e Marco Ferri”.

Intanto “Striscia la notizia”, dopo aver lanciato un servizio in esclusiva dove si parlava del presunto coinvolgimento anche di altri concorrenti, ha svelato i nomi degli altri tre naufraghi che sarebbero i coprotagonisti del canna-gate. Gli interessati, secondo le parole di Eva Henger, sarebbero Marco Ferri, Rosa Perrotta e Paola Di Benedetto.

Canna-gate, l’audio di Chiara Nasti: “Monte fumava, la droga era nel pulmino” |LEGGI

La Henger, infatti, durante un incontro con l’inviato del Tg satirico Max Laudadio, aveva detto: “Sì, hanno fumato anche altri, anche se meno di Monte sicuramente. Erano Marco Ferri, poi c’erano Paola Di Benedetto e Rosa Perrotta”.

Insomma, i nomi dei quattro sospettati coinciderebbero con gli stessi naufraghi che Alessia Mancini, durante una conversazione con Jonathan, aveva definito “il quartetto del segreto” e di cui aveva detto che “la notte andavano e facevano le robe”.




Articoli simili in Televisione