fbpx
Connect
To Top

Gianni Versace, parla il fratello Santo: “La serie tv è una porcheria”

Stroncata The Assassination of Gianni Versace

“Se mi piace la serie tv The Assassination of Gianni Versace? E’ una porcheria illustrata che non riguarda neanche Gianni Versace, è piena di falsità, stupidità. E’ una serie fatta sul signor Cunnanan non su Gianni Versace”, queste le parole di Santo Versace, fratello di Gianni.

Il giudizio forte è stato espresso dal presidente del gruppo Versace, ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

The Voice 2018 riparte, Al Bano: “Cerchiamo i prossimi Morandi e Celentano” |LEGGI

 


Laura Pausini: in volo per presentare il nuovo cd |LEGGI

Santo Versace guarda comunque la serie “per capire quante porcherie e falsità dicono, è una cosa semplicemente oscena”, ma non gli è proprio piaciuta, come lui stesso ha dichiarato: “Non può piacere a nessuno, c’è un Gianni falso, io conosco i fatti da sempre”.

Jennifer Lopez, il caso molestie coinvolge anche lei |LEGGI

La serie, secondo Santo Versace, non è sul fratello, ma è su Andrew Cunnanan: “Hanno strumentalizzato Gianni Versace perché fa audience”. Si tratta ovviamente di un giudizio personale, ma Santo Versace è convinto che possa essere condiviso da tutti i conoscenti del fratello, come tiene a precisare: “Tutti quelli che hanno conosciuto Gianni la pensano alla stessa maniera”.




Articoli simili in Televisione