fbpx
Connect
To Top

Cynthia Nixon, da Sex and the City a governatrice di New York

Miranda si è candidata per le primarie democratiche

Da Sex and the City a governatrice di New York, Cynthia Nixon, o Miranda se preferite chiamarla con il suo nome di scena, sta raggiungendo traguardi che nessuno si aspettava anche fuori dal mondo dell’intrattenimento. A settembre, infatti, la Nixon “duellerà” con Andrew Cuomo per le primarie democratiche. 

“Qualcosa deve cambiare. Vogliamo che il nostro governo funzioni di nuovo”, ha dichiarato Cynthia nella sua presentazione elettorale. L’attrice di Sex and the City vuole diventare governatrice di New York per rivoluzionare la città e per dare a tutti le possibilità che lei ha avuto in passato.

Isola dei Famosi, una nuova puntata che lascerà senza fiato | LEGGI

Gigi D’Alessio, un nuovo amore dopo Anna Tatangelo? | SCOPRI

 

 

La Nixon non è mai stata viziata, neanche durante gli anni della sua infanzia. “Sono una orgogliosa diplomata della scuola pubblica, così come una madre orgogliosa di mandare i suoi figli in un istituto statale”, ha infatti raccontato nella sua presentazione, per poi continuare: “Mi sono state date opportunità da piccola che oggi ai bambini di New York non vengono concesse. I nostri politici ci stanno deludendo”.

Kate Middleton rompe tutte le tradizioni | LEGGI

Il cambio di rotta professionale della Miranda di Sex and the City non è però del tutto sorprendente, visto l’impegno che l’attrice ha sempre dedicato alle tematiche sociali. Cynthia Nixon, dichiaratamente gay (ha avuto una figlia dalla compagna Christine Marinoni), è infatti sempre stata in prima linea come attivista per i diritti degli omosessuali, e, dopo aver combattuto contro un tumore al senso, è riuscita a portare in prima serata un programma a favore della prevenzione contro il cancro al seno, convincendo i direttori della NBC.

Arianna Migliazza




Articoli simili in Best