fbpx
Connect
To Top

Luigi De Filippo è morto a 87 anni. Addio all’erede della drammaturgia

Scomparso a Roma il figlio di Peppino De Filippo

È morto a Roma Luigi De Filippo, l’ultimo grande erede della drammaturgia italiana. Era nato a Napoli il 10 agosto 1930, è stato un attore, commediografo e regista italiano di teatro, figlio di Peppino De Filippo e Adele Carloni. Nel 1951, a 21 anni, aveva debuttato nella compagnia paterna,  il teatro è sempre stato il suo grande amore, in tv lo ricordiamo per  il ruolo del giudice Venturi ne La piovra 3.

Aveva 87 anni e fino a metà gennaio era stato in scena, con “Natale in casa Cupiello” al teatro Parioli di Roma, di cui era direttore artistico e che è diventato in omaggio al padre “Teatro Parioli-Peppino De Filippo”. Nel 2001 aveva ricevuto per i suoi 50 anni di attività il Premio Personalità Europea in Campidoglio.

Fabrizio Frizzi: un tumore incurabile la causa della morte? | LEGGI

Nel 1960 Luigi De Filippo aveva sposato a Roma l’attrice inglese Ann Patricia Fairhurst dalla quale poi si è separato. Dieci anni dopo, nel 1970 sposa l’attrice francese Nicole Tessier dalla quale ha nel 1972 la figlia Carolina, che lo ha reso nonno nel 2005. Rimasto vedovo, sposa nel 1997 a Roma Laura Tibaldi.

 

Principe Harry e Maghan Markle, matrimonio da 35 milioni | LEGGI

Tra le onorificenze ricevute nella sua vita quella di “Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana” (nel 1997), di “Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana” (nel 2004) e, infine, di “Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana” (nel 2010).

Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo: è finita tra loro? | LEGGI




Articoli simili in Personaggi