fbpx
Connect
To Top

Giuliana De Sio contro tutti: “Il cinema è un circoletto”

L’attrice si sfoga a Belve della Fagnani

Giuliana De Sio, ospite a Belve di Francesca Fagnani ne ha per tutti, ecco alcuni suoi giudizi: “Il cinema è un circoletto lavorano sempre gli stessi. In Rai non mi chiamano da trent’anni. Lavorare con Garko è un’esperienza del terzo tipo”.

“Lei ha detto che nel cinema lavorano sempre le stesse persone”, incalza la conduttrice e lei prontamente: “No, lo hai detto tu, però è vero!” E se la Fagnani insiste “e invece una volta ha proprio detto la solita Margherita Buy, il solito Tony Servillo…”, la De Sio ribadisce “Non mi far dire i nomi, li hai detti tu… però è vero ci sono poche persone, cinque o sei, è un circoletto”.

Colin Farrell, in rehab per combattere contro la sua dipendenza |LEGGI

 

Foto: Canale 9

Kate Middleton e William, ecco come si chiamerà il terzo figlio |LEGGI

Da questo circoletto molto ristretto la De Sio si sente esclusa e riconosce che sia un vero peccato, ma “per loro” precisa l’arguta e talentuosa attrice napoletana, famosa da quando, ad appena 18 anni, venti milioni di italiani restarono incollati alla tv per lo sceneggiato Una donna.

Meghan Markle e il Principe Harry: ecco i fiori del loro matrimonio |LEGGI

Il successo è arrivato prestissimo, al tempo in cui “le persone in Rai ci capivano”. “E adesso?”, rimpalla la giornalista. “Adesso? Non lavoro da trent’anni in Rai”. E a proposito del suo rapporto lavorativo con Gabriel Garko, Giuliana De Sio non ha dubbi: “E’ un’esperienza del terzo tipo”.




Articoli simili in Televisione