Connect
To Top

Baglioni furioso querela Antonio Ricci che risponde per le rime

Lo scontro tra i due si sposta in Tribunale

Antonio Ricci in un’intervista rilasciata poco prima dell’inizio del Festival di Sanremo non era andato giù leggero parlando di Claudio Baglioni: “Non lo reggo da sempre, da quando ero ragazzo. Sono cresciuto nel ‘68, gli anni della protesta, gli anni di Tenco e Paoli, di Guccini e De André… poi arriva questa melensa creatura dalla maglietta fina che canta passerotto non andare via. Baglioni era il cantante preferito dei fascisti, dei La Russa e Gasparri. Non lo sopporto. In uno spettacolo dissi anche che gli avrei tirato una molotov. Ora se gli dai fuoco si sparge odore acre di plastica che semina diossina in tutto il Paese”.

Parole che non sono passate inosservate anche se Baglioni non aveva reagito, preferendo concentrarsi sull’impegnativa conduzione del Festival, che è stato un successo di critica e di pubblico. Ora che è passato un po’ di tempo ritorna sull’accaduto e lo fa in modo netto.

Marco Giallini disperato: “Mia moglie era tutto” |LEGGI

 

Secondo quanto riporta il Messaggero di Roma, le sue affermazioni sono costate ad Antonio Ricci una denuncia per diffamazione e un’inchiesta aperta dalla procura di Roma. Il papà di Striscia la Notizia oltre alle battute sul botulino aveva preso di mira anche la kermesse presentata da Baglioni.

Foto: Mediaset

Kim Kardashian, emozioni nella foto di famiglia: “Credo che piangerò” |LEGGI

“Purtroppo il Festival ha perso l’aria torbida che aveva un tempo, è diventato uno spettacolo televisivo. Vent’anni fa quando inquadravano le prime file c’erano solo esponenti della criminalità organizzata, percepivi l’idea precisa di cosa poteva essere il carcere di San Vittore”, aveva detto Ricci.

Ora le schermaglie tra il cantautore e l’autore televisivo si sposteranno dalle pagine dei giornali alle aule dei Tribunali: la procura di Roma, che ha già aperto un fascicolo sulla vicenda sotto la supervisione del pubblico ministero Rosalia Affinito.

Leonardo DiCaprio innamorato, nuova fidanzata di 20 anni |LEGGI

Non si è fatta attendere la risposta di Antonio Ricci che scrive in un comunicato stampa: “La querela di Baglioni? È la riprova del ‘piccolo grande amore’ con cui ha affascinato tanto i fasci. Il Divino Claudio non accetta la critica e neppure il diritto di satira”.

Ricci aggiunge con estremo sarcasmo: “Non mi pento e confermo tutto quello che ho detto sulla melensa creatura che trasuda Baci Perugina da ogni poro, contestualizzato negli anni Settanta, gli anni di piombo. Per quanto riguarda le overdose da botox, dimostrerò scientificamente in tribunale che quando bacia la fidanzata ciuccia botulino”.




Articoli simili in Gossip