Connect
To Top

Fabrizio Corona, Don Mazzi esausto non lo vuole più

“Mi ha fatto perdere tempo, è la divinità di se stesso”

In una lunga intervista pubblicata dal Corriere della Sera, Don Antonio Mazzi, il noto sacerdote fondatore della comunità Exodus si racconta, ricordando la sua infanzia e il suo rapporto con la religione e la fede. Coglie così l’occasione per commentare alcuni dei personaggi che ha cercato di aiutare nella sua comunità.

Don Mazzi si esprime su alcuni dei casi di cronaca più difficili negli ultimi anni, come Erika De Nardo o Pietro Maso, ma non mancano accenni anche a personaggi dello spettacolo che si sono rivolti a Don Mazzi e che il prete ha accolto nella sua comunità di recupero, come Lele Mora e Fabrizio Corona.

Fabrizio Corona, il nuovo tatuaggio con il volto di Silvia Provvedi |LEGGI

Foto: Manuele Mangiarotti

Parlando del paparazzo da poco tornato in libertà, Don Mazzi ha definito Fabrizio Corona come “la divinità di se stesso”. Le parole così dure pronunciate sull’ex re dei paparazzi sono scaturite dalla delusione del sacerdote ottantottenne per non essere riuscito a condurlo sulla retta via: “Fabrizio ero convinto di portarmelo a casa, ma si sente la divinità di se stesso. È personaggio anche quando si pente, non c’è niente di autentico in lui. Non lo voglio più”.

Fabrizio Corona, sfiorata la rissa davanti a una nota discoteca milanese |LEGGI

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la rissa sfiorata fuori dalla discoteca milanese, che la fidanzata di Corona, Silvia Provvedi, aveva spiegato così a Mattino 5: l’episodio non è accaduto dopo una serata in discoteca, ma verso le 19.45, quando i due fidanzati stavano tornando a casa dopo essere usciti dalla palestra. Nel passare davanti all’Hollywood, Fabrizio sarebbe stato provocato da una vecchia conoscenza, un uomo con cui Corona ha una causa dovuta ad un furto.

Al Bano su Loredana Lecciso: “Ci siamo lasciati, Romina non c’entra” |LEGGI

Sembrerebbe quindi che il rischio di rissa, documentato da un video, sarebbe stato causato dall’incontro con l’uomo che, secondo quanto dichiarato, avrebbe rubato un orologio a Fabrizio Corona. Agli occhi di Don Mazzi la cosa non giustifica però la gravità del comportamento di Corona, che nella lunga intervista sul Corriere, spiega che Fabrizio Corona e Lele Mora gli hanno fatto solo perdere tempo.  Già tempo fa il parroco gli aveva offerto accoglienza nella sua comunità di recupero, ma Corona era fuggito, mettendo nuovamente a rischio la sua libertà. Ora è Don Mazzi che non vuole più aiutarlo.

Roberta Mazzacane




Articoli simili in Gossip