fbpx
Connect
To Top

The Voice of Italy 2018: i coach affronteranno l’ultima blind audition

Al Bano, J-Ax, Renga e Scabbia completeranno i team

J-Ax, Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia, i giudici di The Voice of Italy 2018, sono pronti per l’ultima blind audition di questa edizione. I quattro cantanti devono infatti completare i propri team: questa è l’ultima chance che i talenti hanno per entrare nel programma. 

Gli appuntamenti complessivi con le avvincenti Blind Audition sono stati tre fino ad ora e porteranno alla formazione dei quattro gruppi, ciascuno composto dai 12 concorrenti in sfida nelle fasi successive, fino all’incoronazione della “Voice” italiana del 2018 che conquisterà un contratto discografico con Universal Music Italia.

The Voice 2018: Al Bano ricorda la figlia Ylenia e si commuove |LEGGI

Giovedì 12 aprile alle ore 21.20 su Rai 2 va in onda quindi l’ultima Blind Audition di The Voice of Italy 2018, condotta da Costantino della Gherardesca. In questo quarto appuntamento con le “audizioni al buio” dovremo essere pronti a tutto: la competizione tra Al Bano, J-Ax, Francesco Renga e Cristina Scabbia arriverà al culmine e i coach faranno di tutto per assicurarsi gli ultimi posti fra i talenti provenienti da tutta Italia. 

Isola dei Famosi 2018: Bianca Atzei sarà la vincitrice? |LEGGI

 

Il nostro talento preferito 🎤✌🏻 @costantinodellagherardesca #TVOI

Un post condiviso da The Voice Of Italy (@thevoice_italy) in data:

Ballando con le stelle, Selvaggia Lucarelli: solidarietà a Gessica Notaro |LEGGI

Ciascun giudice dovrà chiudere il proprio team a quota 12 per passare alla doppia fase successiva, i “Knock Out”, in onda il 19 e il 26 aprile. Per gli aspiranti cantanti, provenienti da tutta Italia, si assottigliano le possibilità di esibirsi sul palco di The Voice. Sono infatti soltanto 9 i posti rimasti: 3 nel team di J-Ax e 2 negli altri. Alla fine delle selezioni, solo un concorrente sarà incoronato come “Voice” italiana del 2018 e si aggiudicherà un contratto discografico esclusivo con Universal Music Italia. Non ci resta che aspettare per vedere cosa succederà!




Articoli simili in Televisione