Connect
To Top

Bill Cosby e Roman Polanski espulsi dalla Film Academy

Molestie sessuali, dopo Weinstein tocca a loro

La Film Academy proclama a gran voce la decisione presa: Bill Cosby e Roman Polanski espulsi, non faranno più parte dell’associazione preposta alla consegna dell’Oscar. Dopo Harvey Weinstein, regista di Hollywood, viene presa un’altra decisione clamorosa. Il regista e l’attore banditi dalla commissione.

“Il consiglio dell’Academy Of Motion Pictures Arts and Sciences si è riunito martedì sera (1 maggio) e ha votato per espellere l’attore Bill Cosby e il regista Roman Polanski in conformità con i nuovi standard di condotta dell’Organizzazione. Il Consiglio continua a incoraggiare standard etici che richiedono ai membri di sostenere i valori di rispetto della dignità umana dell’Academy”.  Arriva la decisione, netta e tagliente, motivata da una piccola nota, diffusa proprio dall’Academy.

 

Foto: PrPhotos

Bill Cosby: muore la figlia Ensa| LEGGI

La decisione è stata presa dopo i recenti sviluppi giudiziari, che hanno riconosciuto Bill Cosby colpevole nel processo per violenza sessuale compiuta ai danni di una donna che sarebbe stata drogata e abusata nel 2004.  Questa però non sarebbe l’unica accusa pendente sul capo dell’attore dei Robinson, celebre serie tv americana, infatti l’uomo avrebbe a proprio carico diverse denunce ed un’indagine attualmente aperta per un altro stupro compiuto in Svizzera nel 1972, ai danni di una ragazza che all’epoca aveva 15 anni.

Meghan e Harry: ecco perchè non avranno un figlio in viaggio di nozze|SCOPRI

Per quanto riguarda Roman Polanski invece ci sarebbero delle dichiarazioni di almeno tre donne che lo incolpano di violenze sessuali. Il regista, ad oggi 85enne, si è sempre proclamato innocente smentendo ogni volta le accuse ricevute. 

Foto: Youtube

Michelle e Aurora insieme per “Vuoi scommettere?”|LEGGI

Ma le novità sembrano non finire qua. Quest anno l’Accademia Svedese non consegnerà il premio, la causa sarebbe lo scandalo delle molestie che ha visto protagonista Jean-Claude Arnault, fotografo franco-svedese e marito della poetessa Katarina Frostenson, che fa parte dell’Accademia. L’uomo è accusato di aver molestato 18 donne, oltre alla principessa ereditaria Victoria di Svezia. Era dal 1943 che non si verificava un evento del genere ovvero che non venisse consegnato il Nobel per la letteratura. Il premio sarà consegnato solo nel 2019. 




Articoli simili in Best