Connect
To Top

Filippo Bisciglia racconta la sua esperienza con una rara malattia

“Una sensazione che ti resta dentro per tutta la vita”

E’ il conduttore  di una delle trasmissioni più popolari della televisione italiana, Temptation Island, sempre primo nei dati di ascolto e lui, Filippo Bisciglia, è uno dei personaggi televisivi più amati, basta vedere come reagisce il popolo dei social alle sue foto, sempre accompagnate da molti complimenti e non solo da parte del popolo femminile.

Ora però dobbiamo parlare di una nota triste che riguarda il bel Filippo e che, per fortuna, risale a tanti anni fa ed è ormai superata. Da bambino infatti soffriva del morbo di Perthes, malattia che causa una decalcificazione dell’anca e non gli ha permesso di muovere le gambe per un anno e mezzo dai due anni in poi.

Temptation Island, Bisciglia “fatto fuori” da una voce misteriosa |LEGGI

 
Filippo Bisciglia: una malattia rara da bambino non gli permetteva di camminare

Foto: Mediaset

Filippo Bisciglia ricorda la malattia che lo tormentava da bambino

Ermal Meta e Fabrizio Moro da Sanremo all’Europa per vincere l’ESC |LEGGI

“Mi sentivo a disagio: una di quelle sensazioni che ti resta dentro per tutta la vita”, ha sostenuto con commozione Filippo al ricordo di questa patologia assai rara che colpisce i bambini tra i 2 e gli 11 anni, ma si può curare ed è stata proprio la madre a sottoporlo a una cura innovativa che gli ha permesso di recuperare l’uso delle gambe.

Grande Fratello 2018, Aida Nizar: tutti i reclusi la vogliono fuori |LEGGI

In seguito Filippo Bisciglia è diventato il bel ragazzo che tutti conosciamo e il bravo professionista che raccoglie grandi successi in televisione. Dopo avere partecipato alla sesta edizione del Grande Fratello (si è classificato secondo), è diventato uno dei più noti personaggi televisivi dividendosi per lavoro tra Rai e Mediaset.




Articoli simili in Personaggi