Connect
To Top

Lo Stato Sociale in tour: “Facciamo succedere un gran circo”

Indietro1 of 5

Il nuovo brano ‘Facile’ anticipa le date estive

Sono stati i vincitori morali dell’ultimo Festival Di Sanremo, Lo Stato Sociale con la loro Una vita in vacanza hanno divertito e fatto ballare il grande pubblico, ma è stato anche un periodo di forte stress che hanno allentato grazie a una vacanza in Spagna. Ora da venerdì 25 Maggio sarà in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali Facile, il loro nuovo singolo tratto da Primati, in un’inedita versione cantata esclusivamente dai ragazzi della band.

Il brano anticipa la partenza della tournée estiva dei regaz nelle principali rassegne musicali del nostro paese: 5 feste davvero speciali di oltre due ore, piene di contenuti inediti e brani che la band non suonava da tempo e che torna a suonare per riabbracciare il proprio pubblico.

 

I loro spettacoli dal vivo sono qualcosa in più di un semplice concerto: due ore con coriandoli, palloni, salti, karaoke, lacrime e risate: “Facciamo succedere un gran circo”, come loro stessi tengono a precisare. Un viaggio a spasso per il tempo dalle origini della band fino ad “Una vita in vacanza” attraverso i brani irrinunciabili dei loro live e soluzioni da occhiali da sole di notte. I regaz anche questa volta alzeranno l’asticella, per organizzare il limbo collettivo più grande d’Italia.

Lo Stato Sociale, con Una vita in vacanza da Sanremo al Disco d’Oro |LEGGI

Meghan Markle e la pazza estate in Italia del 2016 |LEGGI

Il nuovo singolo, Facile, scritto da Luca Carboni, è un brano che parla di stare bene con una persona; parla di prendere il meglio da chi ti sta accanto. È una canzone che elenca i paradossi, le contradizioni e le quotidiane follie della coppia per ipotizzare una possibile sintesi di due mondi, capace di migliorare la vita di entrambi. Facile è una canzone che racconta come insieme la vita possa diventare improvvisamente più leggera, senza mai diventare superficiale o priva di significati. In Facile l’altro è visto come una possibilità di libertà; come un luogo di protezione in cui è possibile essere fragili senza che sia una cosa negativa.

Ermal Meta e Fabrizio Moro, in finale all’Eurovision Song Contest |LEGGI

In questo brano scritto da tutti i regaz, Lo Stato Sociale fonde una scrittura cantautorale a delle sonorità anni novanta e il risultato è una canzone quasi inconsapevolmente estiva ben distante dalle più classiche regole del tormentone. Dopo l’avventura sanremese la band torna e lo fa nell’unico modo che conosce; anticonvenzionale, coraggioso e soprattutto libero. Nell’arrangiamento e la produzione del brano è stato fondamentale l’apporto di Fabio Gargiulo, produttore e amico dei regaz che ha saputo interpretare la voglia dei ragazzi di essere sempre imprevedibili e diversi.

UNA VITA IN VACANZA TOUR

8 giugno – Carroponte – Milano

4 luglio – Sherwood Festival – Padova

11 luglio – Flowers Festival – Collegno (TO)

13 luglio – Rock in Roma – Ippodromo delle Capannelle

14 luglio – Eremo – Molfetta (BA)

Indietro1 of 5




Articoli simili in Interviste