fbpx
Connect
To Top

Marco Carta e la cicatrice dopo l’intervento: “Vuol dire che son vivo”

Indietro1 of 4

Il cantante non ha perso la serenità

“E chi se ne frega? Sto qui a scrivere, vuol dire che son vivo”. Sono queste le parole di Marco Carta su Instagram. Il cantante era stato ricoverato in ospedale a causa di un’ulcera allo stomaco ma per fortuna è andato tutto bene. 

A rivelare quale fosse il motivo della permanenza in ospedale era stata la nonna del ragazzo a “DiPiù”. Infatti Marco aveva inizialmente preferito mantenere la privacy riguardo questo aspetto: “Non importa cosa ho avuto, lasciamo la morbosità fuori dalla finestra di questa stanza”.

Marco Carta in ospedale: “Non mollerò la presa” |LEGGI

 

E chi se ne frega? Sto qui a scrivere, vuol dire che son vivo.

A post shared by Marco Carta (@marcocartaoff) on

Eminem: il primo concerto italiano ha stregato Milano |LEGGI

Ma fortunatamente ora sta meglio e dopo l’operazione è potuto tornare a casa: “Cammino lento, attento, con qualche kg in meno ma torno a casa”, aveva detto sui social ai fan preoccupati per le sue condizioni di salute. Ma il vincitore di Amici 2008 non si è ma lasciato travolgere dalla negatività: “Tutto riprende, tutto riparte, soprattutto quando c’è la volontà. Amo la vita, ora più che mai!”, aveva scritto in un altro post sul suo profilo Instagram. 

Per Cristina Chiabotto è amore: primo bacio social |SCOPRI

L’artista ha voluto mostrare ai follower la cicatrice sull’addome rimasta dopo l’intervento, ben visibile sul suo fisico scolpito e tatuato. Ma Marco Carta non ne fa un dramma, dopotutto è ancora vivo.

Paola Pulcini

https://www.instagram.com/p/Bk4rlUFAymS/?hl=it

Indietro1 of 4




Articoli simili in Gossip