fbpx
Connect
To Top

Chris Hemsworth in missione nella terra più pericolosa del mondo

Indietro1 of 4

13 Soldiers: il divo australiano contro i Talebani

Ogni adulto americano sa esattamente dove si trovava e cosa stava facendo in quella terribile mattina dell’11 settembre 2001. Ma fino a poco tempo fa, erano in pochi a conoscere gli eventi straordinari che si erano svolti poco dopo. Mentre il paese ancora vacillava, 12 coraggiosi membri delle Forze Speciali dell’esercito americano, conosciuti come i Berretti Verdi, lasciarono le loro case e i propri cari per affrontare una pericolosa missione segreta nell’Afghanistan dilaniato dalla guerra. Questi 12 Soldiers furono scelti per contrattaccare gli attacchi terroristici. Non gli fu ordinato di andare. Si offrirono volontari.

L’unità speciale Alpha 595 guidata dal Capitano Mitch Nelson (Chris Hemsworth) parte volontariamente per l’Afghanistan all’indomani degli attentati dell’11 settembre. 12 uomini in missione nella terra più pericolosa del mondo devono affrontare 50,000 talebani, combattendo contro carrarmati e lanciarazzi in un territorio controllato dai fondamentalisti. Per sopravvivere una sola possibilità: vincere. Nell’inferno di una terra straniera ed ostile, una battaglia epica e spettacolare, che porterà Mitch e i suoi uomini a cambiare la storia.

Blake Lively ritorna sul grande schermo con un thriller erotico |LEGGI

 

Chris Hemsworth (Thor) e il candidato agli Oscar Michael Shannon (Animali Notturni, La forma dell’acqua) sono i protagonisti di 12 Soldiers, il nuovo potente film bellico di Alcon Entertainment, Black Label Media e Jerry Bruckheimer Films, sull’incursione segreta delle Forze Speciali dell’esercito americano nell’Afghanistan invaso dai talebani. Il film racconta per la prima volta la vera storia dei 12 soldati americani inviati in quella regione per una missione estremamente pericolosa, a pochi giorni di distanza dall’11 settembre.

Carlo Vanzina: i Vip ricordano il Re della commedia italiana |LEGGI

Il film è diretto dal pluripremiato regista Nicolai Fuglsig, e prodotto da Jerry Bruckheimer (il franchise Pirati dei Caraibi, Black Hawk Down), insieme a Molly Smith, Trent Luckinbill e Thad Luckinbill con la loro Black Label Media (La La Land, Sicario). Il premio Oscar Ted Tally (Il silenzio degli innocenti) ha scritto la sceneggiatura insieme a Peter Craig (Hunger Games: il canto della rivolta, parte I e II), basata sul
romanzo “Horse Soldiers” dell’autore Doug Stanton. I produttori esecutivi sono i nominati agli Oscar Andrew A. Kosove e Broderick Johnson (The Blind Side), insieme a Chad Oman, Mike Stenson, Ellen H. Schwartz, Garrett Grant, Yale Badik, Val Hill e Doug Stanton.

Weinstein: “Lavoro in cambio di sesso? Lo fanno tutti”. Poi smentisce |LEGGI

Chris Hemsworth, che interpreta il Capitano Mitch Nelson, il capo della squadra delle Forze Speciali, ha osservato: “Questi soldati non sono andati lì come conquistatori; erano lì per aiutare il popolo afghano che stava combattendo per la libertà. Senza molte informazioni preliminari, dovevano guadagnarsi la fiducia di Dostum e dei suoi uomini o non avrebbero mai potuto portare a termine la loro missione. Ciò che ho amato di questa storia è stata la possibilità di mostrare agli americani il lavoro che è stato fatto insieme al popolo afghano per combattere un nemico comune.

Indietro1 of 4




Articoli simili in Cinema