fbpx
Connect
To Top

Fausto Brizzi: chiesta l’archiviazione per il regista

Per i pm “il fatto non sussiste”

La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione per il regista Fausto Brizzi, indagato per violenza sessuale a seguito di denunce presentate da tre donne, in  quanto per i pm “il fatto non sussiste”. Il regista era stato iscritto nel registro degli indagati nello scorso mese di aprile.

L’avvocato del regista ha sempre dichiarato che il suo assistito “come già fatto in passato e in qualsiasi presente e futura circostanza, ribadisce di non aver mai avuto nella sua vita rapporti che non fossero consenzienti”. Anche la moglie del regista non ha esitato a difenderlo, con una lettera pubblica. 

Rocío Muñoz Morales incinta: in arrivo il secondo figlio con Raul Bova |LEGGI

 

 

Foto: Insidefoto / PR Photos

Flavio Briatore: foto formato famiglia con Heidi Klum |LEGGI

Le denunce riguardavano tre presunti episodi di violenza avvenuti nel 2014, 2015 e 2017: secondo le tre giovani, Brizzi le avrebbe invitate nel suo loft per un provino e le avrebbe poi obbligate a subire atti sessuali. 

Laura Barriales: la modella in Sardegna sfoggia il pancione in bikini |LEGGI

In base a quanto accertato dai magistrati nella vicenda non sono stati riscontrati profili di natura penale. Nello scorso mese di aprile lo stesso Brizzi è stato ascoltato dai pm fornendo una serie di chiarimenti.




Articoli simili in Personaggi