Connect
To Top

GF 11: ha vinto Andrea Cocco, il ‘cittadino del mondo’

Tra Ferdinando e Andrea è quest’ultimo che alla fine conquista la vittoria.

Colpo di scena!… potremmo dire. O quasi. In una serata che è stata una maratona nella maratona, se non altro per la durata, sia del reality (6 mesi) che di questa 27esima conclusiva puntata che si è protratta fino a tarda notte, chi esce vincitore non è colui che in molti si aspettavano di vedere sul grandino più alto del podio del GF 11.

In tutte queste settimane era stato indicato come favorito Ferdinando Giordano, per la sua storia familiare difficile alle spalle, per essere stato uno dei concorrenti più equilibrati all’interno della casa, per la sua storia d’amore con Angelica che molto aveva fatto parlare fin dai primi giorni di questa 11esiema edizione.

Dunque Ferdinando si è grandemente meritato di essere approdato alla finale e di essersi battuto fino all’ultima votazione quella, appunto, per il primo posto. Incredibile a dirsi, però, non è stato lui a conquistarlo, ma un meravigliatissimo Andrea Cocco, il concorrente italo-giapponese apostrofato nella conferenza stampa di presentazione, ad ottobre, come il sosia di Keanu Reeves.

Aveva visto giusto Rajae che a Rumors spiegando quali fossero a suo parere i due veri contendenti per la vittoria finale qualche settimana fa aveva indicato proprio loro due: Ferdinando perché è una persona molto amata dal pubblico, che lo segue, lo sostiene si rispecchia in lui. Piace la sua umiltà, è un ragazzo che non si è mai fatto tanti ‘viaggi mentali’ pur sapendo di essere molto apprezzato dai telespettatori. Io penso che sia una delle persone che potrebbe vincere. Poi c’è Andrea, amato per la sua educazione, per i suoi valori, per la sua fermezza e coerenza. Andrea se lo meriterebbe come se lo merita Ferdinando” aveva spiegato l’ex gieffina.

Nella serata abbiamo visto prima uscire Jimmy Barba che la scorsa puntata era rientrato in gioco sfidando al televoto Rosa, poi è stata la volta di Margherita a dover definitivamente rinunciare al montepremi finale. La contesa, ancora una volta, ha visto, infine, trionfare un uomo, così nemmeno quest’anno Alessia Marcuzzi può realizzare il sogno di vedere una ragazza vincere il reality durante la sua conduzione.

Andrea, per certi versi, si è messo molto in gioco ed è riuscito a creare, suo malgrado, un filo conduttore tra dentro e fuori la casa, uno degli aspetti più importanti di questa edizione del Grande Fratello. Presentato come “cittadino del mondo”, 33 anni, nato da madre giapponese e padre italiano ha lavorato negli ultimi anni come modello e pr a Hong Kong.

Indiscutibilmente i suoi modi da gran signore, il suo atteggiamento pacato ma risoluto, i suoi valori  sono stati molti importanti. La stessa Alessia Marcuzzi si è complimentata con lui spiegando: “Te lo meritavi, sei una bella persona” facendo anche notare che non occorre essere necessariamente sopra alle righe per catturare l’attenzione del pubblico e vincere un reality.

Questo dovrebbe essere, in effetti, d’insegnamento a tutti coloro che si sono troppo lasciati andare nel corso di questi mesi, tra risse (o quasi), urla e bestemmie, con comportamenti davvero inqualificabili per una trasmissione televisiva, magari solo per conquistare qualche minuto in più di telecamera.

Dunque ha trionfato Andrea con il grande equilibrio dimostrato in tutte queste settimane e le sue doti da “conciliatore”. Di lui ricordiamo anche la vicenda della sua ex fidanzata Szylvia che durante queste settimane aveva rivelato di aver frequentato un altro uomo (e chissà se ora non sia doppiamente pentita…).

Ma di Andrea non possiamo non sottolineare anche il suo lungo e paziente corteggiamento nei confronti di Margherita, con uno stile che può dirsi impeccabile l’ha conquistata giorno dopo giorno, come, evidentemente è riuscito a fare con il pubblico italiano che l’ha scelto come vincitore!

Foto: © Mediaset



Articoli simili in Televisione