Connect
To Top

Ciardi, l’amaro in bocca: “Ho leccato Tumiotto cosparso di panna e me ne pento”

Mea culpa di Veronica per un gesto goliardico in disco: "Veridiana se l’è presa".

Pistacchio, limone, banana? No, Leonardo Tumiotto sa di panna. Parola di Veronica Ciardi, che qualche settimana fa, durante una festa a Milano Marittima, ha dato un piccolo assaggio all’ex fidanzato di Veridiana Mallmann. Tra le ire della showgirl brasiliana, assente al party del ‘misfatto’. "Mi è dispiaciuto per Veridiana, si era appena lasciata con Leonardo e, quando ha visto le foto in cui leccavo Lorenzo cosparso di panna, ci è rimasta malissimo – spiega l’ex gieffina – La capivo e le ho chiesto scusa, spiegandole che si trattava di uno scherzo goliardico. Ripensandoci a posteriori, persino di cattivo gusto. Alla fine, ci siamo chiarite. Veridiana è un’amica e io non sono una ‘sfasciacoppie’, anche perché loro due si erano mollati molto prima di quella serata".

Fatto sta che, per la sexy Veronica, ‘gustarsi’ un bel fustacchione come Tumiotto, anche solo per ridere, non è stata sicuramente una condanna: "E’ un ragazzo molto carino e simpatico, ma sono già impegnata. Se il mio ragazzo si è arrabbiato? No. Ripeto, era solo una gioco, anzi, ero lì a fare un servizio sulla vita notturna per Barbara D’Urso". Sì, perché Veronica Ciardi, sempre in giro su e giù per l’Italia, è l’inviata di ‘Pomeriggio 5’. Oltre a essere un’allieva fidata della Barbara nazionale.

Veronica, come ti trovi a lavorare con la D’Urso?

Benissimo. Barbara è il mio punto di riferimento, mi sta insegnando tantissimo ed è estremamente paziente nei miei confronti, nonostante abbia tremila cose da fare e ben più importanti che seguire una principiante come me. Una volta non riuscivo a fare una camminata davanti alla telecamera in movimento, così lei mi ha preso sotto braccio e l’abbiamo ripetuta insieme finché non sono riuscita a farla in modo corretto.

Fare l’inviata era il tuo sogno?

A dire la verità, no. Non avrei mai immaginato di appassionarmi così tanto, ho scoperto quanto è bello produrre un servizio. La cosa più affascinante è che lo posso personalizzare, lo posso sentire mio. Devo ancora imparare tante cose, sono solo all’inizio, ma c’è da lavorare ogni giorno e questo mi permette di migliorarmi più in fretta.

Molti ex gieffini puntano al cinema. E tu?

Chi non vorrebbe recitare in un film? Anche a me piacerebbe in futuro, però prima devo capire se ci sono veramente portata, se ho talento. Altrimenti non spreco il mio tempo per qualcosa che non mi appartiene a livello attitudinale.

Sarah Nile la senti ancora?

Non tanto. Vuoi per gli impegni di lavoro di entrambe, vuoi perché lei ha trovato un nuovo fidanzato, fatto sta che con Sarah non vado più d’accordo come prima, ci stiamo effettivamente un po’ perdendo di vista.

La partecipazione al ‘Grande Fratello 10’ è stata un’esperienza che rimarrà per sempre nel tuo cuore.

Certo. Da quando sono uscita dalla Casa mi sento diversa, sono maturata, sono diventata donna con la “d” maiuscola. Prima frignavo per ogni minima cavolata, ora sono più forte e consapevole di me stessa. In pochi sono riusciti a cambiare positivamente durante il reality. Uno di questi è Davide Baroncini (‘GF 11’, ndr), che giorno dopo giorno ha saputo migliorarsi come uomo. Lo ammiro per questo.

Secondo molti, diventi anche sempre più bella.

Ringrazio chi lo dice. Se lo dicono i miei fan, che chiamo i miei “angeli”, il parere è troppo di parte e non vale! Sarà per il mio nuovo colore di capelli: il castano è meno aggressivo del nero, che mi rendeva tenebrosa, cupa, soprattutto quando piangevo ogni due per tre! Credo che il benessere fisico sia dato da quello interiore, e io in questo momento sono una persona felice.

Eri felice anche quando stavi rinchiusa nel laboratorio di ‘Uman-Take Control’?

Ci sono stata così poco lì dentro (il programma è stato sospeso alla seconda puntata, ndr) che non ho avuto nemmeno il tempo per sentirmi bene o male…

Lo rifaresti?

Io rifarei tutto nella mia vita e non mi pento di aver partecipato a un reality che si è rivelato un flop. Del resto, non è stata mica colpa di noi concorrenti, né tantomeno dei conduttori: Rossella Brescia e il Mago Forest sono due grandi professionisti, peccato che siano capitati nella trasmissione sbagliata. Che dire, a volte capita.

Che cos’è che non ha funzionato?

Impostare il format sul giudizio del pubblico di Internet è stato un errore. La tv italiana non è ancora pronta per stare al passo del web. Anzi, ormai la rete porta via alla tv un numero sempre più grande di utenti, che non accendono più il televisore, ma preferiscono rivedere tutto su YouTube. Mio fratello, che ha 18 anni, sta sempre al computer, la televisione non la guarda nemmeno.

Parlando della recente edizione del ‘Grande Fratello’, oltre a Davide, chi ti è piaciuto di più?

Andrea Cocco ha meritato ampiamente la vittoria, è un bravo ragazzo, educato, raro di questi tempi. Ma io adoro Guendalina Tavassi. Se non ci fosse stata lei, si sarebbero addormentati tutti. Ha dato sale e pepe ai compagni, nel bene e nel male. Però è stata vera, come me. Per questo, l’hanno fatta fuori presto…

Andresti a cena con: Totti, Borriello o De Rossi?

Con nessuno dei tre, io sono laziale!

C’è una donna dello spettacolo che trovi incredibilmente affascinante?

Sì, ma non c’è più: Anna Magnani. Se mai dovessi fare l’attrice, vorrei essere sensuale almeno un decimo di lei.

Progetti imminenti?

Ora continuo a lavorare sodo per Barbara D’Urso, anche quest’estate ho molti servizi da fare in giro per l’Italia. Poi ho sempre le mie ospitate in locali e discoteche, che mi terranno impegnata tutto agosto.

Vacanze?

Per me lavorare in giro per l’Italia è già una vacanza, lunga e per di più retribuita, meglio di così? Scherzi a parte, spero comunque di staccare almeno una settimanella, perché il vero tour de force è a settembre. Per me si tratta della stagione della conferma e confermarsi è più difficile che debuttare.

Joni Scarpolini

Foto: © Uff. Stampa/Mediaset


Articoli simili in Interviste