Connect
To Top

Barbara Zatler, la bellezza ‘calda’ che viene dalla Danimarca

Modella, attrice e personaggio tv danese, con un po’ di sangue italiano…

Più di una volta ci è capitato di presentare in Italia modelle e personaggi del piccolo schermo di varie nazioni europee che meritano di essere segnalate. Tra queste c’è senz’altro Barbara Zatler, 30 anni, nata a Horsens, in Danimarca, da padre danese e madre italo-slovena.

Dunque Barbara un po’ di sangue italiano ce l’ha, anche se, a vederla posare sexy, non si può non notare che lei rappresenta davvero la classica bellezza del nord Europa con i suoi lunghi capelli biondissimi e gli occhi chiari un po’ felini.

Barbara ha posato per tante riviste in tutto il mondo tra le quali Maxim ed FHM, e con il suo fisico non poteva non conquistare anche le pagine (e la copertina) di Playboy. Ma nonostante le sue curve impeccabili e il suo lavoro di modella la Zatler ha da sempre un’altra passione: quella per la recitazione .

Dal 2007, quando Barbara si è trasferita a Copenaghen, è iniziata anche la sua carriera di attrice. Ha recitato in alcuni film e serie per la tv e poi per lei è arrivato anche il cinema. Nel suo curriculum non mancano anche partecipazioni a molti show televisivi, spot, campagne pubblicitarie e video musicali. Nella classifica delle 100 donne più belle di Danimarca ha conquistato il settimo posto. Niente male davvero!

A Rumors Barbara racconta qualcosa della sua vita…

Ciao Barbara, sei modella, attrice e personaggio televisivo. Ma qual è il ruolo che ami di più?

Mi piace tutto quello che faccio nel mio lavoro e per me è difficile scegliere una cosa piuttosto che un’altra. Se guardo al mio futuro, però, credo che mi concentrerò sulla recitazione. Ma quello che voglio davvero è dar vita ad una mia società di produzione che si occupi di televisione e cinema.

Qual è l’elemento più importante della tua professione?

E’ quello di dover essere molto professionale in quello che faccio. Ma anche la promozione e le relazioni sono fattori estremamente importanti in questo tipo di lavoro.

Ti piacerebbe lavorare in Italia come modella o attrice?

Sì, mi piacerebbe lavorare in Italia per un po’, ma purtroppo io non parlano italiano come mia madre. Quindi avrei dovuto imparare la lingua, se avessi voluto fare l’attrice in Italia. Ma per qualche servizio fotografico sono pronta a partire!

Qual è il tuo concetto di sensualità in una donna? E in un uomo?

Penso che una donna sia sexy quando si propone in modo classico e femminile. Deve vestirsi con eleganza! Un uomo deve prendersi cura di sé ed essere uno della ‘vecchia scuola’, un cavaliere che apre la porta o fa sedere prima una donna. Trattarla come si faceva qualche anno fa quando c’era molto più rispetto per il sesso opposto.

Come attrice, qual è il divo di Hollywood che preferisci? E perché?

Mi piace Johnny Depp perché è molto talentuoso e sceglie ruoli che non hanno sempre a che fare con il suo bell’aspetto. Lui non ha paura di interpretare un ruolo ‘sgradevole’, per così dire. Ha grandi capacità ed è un vero uomo di famiglia e questo mi piace molto, la maggior parte dei divi di Hollywood si separa nei primi anni di matrimonio, ma lui invece è molto legato alla sua famiglia.

Che cosa significa per te Playboy?

Playboy mi ha aiutata molto nel corso della mia carriera per raggiungere il mio obiettivo. Sono molto affezionata a Playboy e la gente che ci lavora significa molto per me. Sono miei cari amici. Non li ringrazierò mai abbastanza per quello che hanno fatto per me!

Hai nuovi progetti in cantiere riguardo a film o show televisivi?

Ci saranno alcuni nuovi film in arrivo nei prossimi mesi. Uno negli Stati Uniti e uno in Danimarca. Anche il mio ultimo film, ‘Teddy Bear’, arriverà presto al cinema in tutta la Danimarca. Quindi sono molto eccitata per questo e sono emozionata in attesa di scoprire come lo accoglierà il pubblico del mio paese.

Scegli alcuni aggettivi per descrivere la tua vita in Danimarca.

Frenetica ed emozionante sono le parole che mi vengono in mente per prime per descrivere la mia vita in questo momento. Ogni giorno porta nuove opportunità, tante decisioni da prendere e un sacco di lavoro. Ma sono anche una persona che ama la natura e nel mio tempo libero vado spesso a piedi con il mio cane a passeggiare nella foresta.

Quale parte del tuo corpo preferisci?

La cosa che amo di più sono i miei occhi, perché sono la porta dell’anima. Con gli occhi può dire molto senza usare parole, e quindi li considero come la mia migliore risorsa. Il tuo corpo cambia con l’età, ma gli occhi rimangono gli stessi.

In un servizio fotografico preferisci: nudo artistico, topless, glamour, lingerie o il vedo-non-vedo?

Preferisco indossare biancheria intima o vestiti, ma non per questo mi sento sminuita come modella. Playboy c’è già stato a suo tempo, ma una cosa che amo delle mie foto su Playboy è il fatto che si tratta di un nudo realizzato con molto buon gusto! Se dovessi fare un servizio in cui debba essere in topless mi piacerebbe posare nascondendolo un po’ con le mani, proprio come ho fatto in queste immagini che vedete sulle pagine di Rumors.

Usi Twitter o Facebook?

Sì, mi piace utilizzare sia Twitter che Facebook e poi c’è il mio sito personale che è barbarazatler.com

Qual è la domanda che i giornalisti ti fanno più spesso?

Spesso mi chiedono come faccio a tenermi sempre in forma e la risposta è: junkfood e Coca Cola. Io veramente non faccio nulla, forse sono la modella più pigra al mondo!

Ora stai anche lavorando ad un calendario 2012 per beneficenza…

Sì, in questo momento sono impegnata a dare una mano per una raccolta di fondi per ‘ProjectWAT- Water aid team’, un’organizzazione che aiuta i bambini che soffrono in Africa Occidentale. Verrà realizzato un calendario 2012 con 12 celebrità danesi tra cui me che sarà venduto su iTunes, redbarnet.dk e projectwat.dk per raccogliere fondi e spero che arrivi il sostegno di tutti!

Foto: © Claus Ronald Jensen e Christian Grüner

Foto: © Claus Ronald Jensen e Christian Grüner

 



Articoli simili in Interviste