Connect
To Top

Cachet stellari dei vip, Vieri non è il primo (né l’ultimo?)

Le cifre più alte pagate ai divi.

Ha fatto scalpore la notizia, uscita proprio in questi giorni, secondo cui all’ex calciatore Christian Vieri sarebbero stati offerti 800mila euro per partecipare al talent show di Raiuno ‘Ballando con le stelle’, condotto da Milly Carlucci.

Subito dopo la diffusione della voce da parte di ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, è prontamente arrivata la reazione del Codacons, che ha minacciato la denuncia alla Corte dei Conti qualora l’indiscrezione dovesse essere confermata, ma anche quella di viale Mazzini, con il direttore di RaiUno Mauro Mazza che ha commentato di non sapere nulla della vicenda.

In attesa di scoprire come si chiuderà il ‘caso’, che ha sollevato anche un acceso dibattito sul web per l’enormità della cifra in questione, ricordiamo che a ‘Ballando’ non sono nuovi a fare offerte pecuniarie faraoniche pur di accaparrarsi un nome di spicco all’interno del cast del programma.

Secondo le voci, nel 2010 la star di ‘Beautiful’ Ronn Moss ricevette la somma di 900mila euro per imparare a ballare e sfidare gli altri vip in gara. Fortemente motivato, l’attore giunse in finale ma poi fu sconfitto da Veronica Olivier.

Lo stesso anno, Raz Degan, presente anche lui nel cast del talent show di Raiuno, si sarebbe ‘accontentato’ di un compenso pari a 570mila euro. Per il vincitore dell’edizione 2009, il principe Emanuele Filiberto, si parla invece di ‘soli’ 400mila euro, poi ridotti a 350mila dal Cda.

Anche ‘L’Isola dei famosi’, fino allo scorso anno condotta da Simona Ventura, non si sarebbe mai fatta troppi scrupoli nell’offrire forti somme ad alcuni vip particolarmente degni di nota.

A quanto pare, Al Bano accettò di ‘soffrire’ per qualche settimana sull’isola insieme alla figlia Romina jr. per la somma di circa 700mila euro, mentre per la sua ‘comparsata’ di un solo giorno (il 17 marzo 2010) in Nicaragua, secondo alcuni rumors non confermati, la milionaria Ivana Trump avrebbe ottenuto un cachet di 500mila euro.

Senza dubbio si tratta di cifre ragguardevoli, ma va detto che solitamente trovano una loro giustificazione nella capacità di alcuni vip di attirare molto pubblico e quindi di trasformare un programma per certi versi banale in un grande successo.

L’equazione, infatti, è molto semplice: quanto più il cast è ‘stellare’, tanto più sarà seguito dai telespettatori con ottimi introiti per la rete.

Purtroppo, non sempre ad un grande cachet corrisponde un’effettiva qualità della presenza, perciò è possibile che, per tante ragioni, un ospite considerato di grande richiamo non sia poi così utile ad un programma, che in questo modo finisce inevitabilmente per rimetterci.

Per tentare di consolarci, possiamo comunque ricordare il ‘caso’ americano relativo alla grande Jennifer Lopez.

Se infatti per avere Christian Vieri la produzione di ‘Ballando’ sarebbe disposta a pagare 800mila euro, negli Stati Uniti, pur di assicurarsi la presenza di J-Lo ad ‘American Idol’, dopo averle versato 12 milioni di dollari nel 2011, per la prossima stagione la Fox ha quasi raddoppiato la cifra, arrivando a 20 milioni!

E voi, cari lettori, cosa pensate dei cachet stellari dei divi? Sono davvero motivati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 17 = 25

Articoli simili in Televisione