Connect
To Top

Grande Fratello in crisi, Berlusconi jr: “Ha bisogno di riposare”

Il reality di Canale 5 ha stancato i telespettatori?

La stagione televisiva in corso ha visto il crollo di una delle certezze del piccolo schermo italiano. Il ‘Grande Fratello’, il reality per eccellenza della tv italiana, attualmente in onda con la sua dodicesima edizione, ha registrato ascolti non molto soddisfacenti e soprattutto non in linea con le passate edizioni. Nella puntata di domenica 11 marzo, il reality è stato seguito da circa 3 milioni di spettatori con una share che ha superato di poco il 15%, un risultato non certo esaltante, soprattutto considerando che la finale è prevista per il prossimo 1 aprile.

E’ dunque ormai evidente che, a differenza degli anni scorsi, con il passare del tempo il programma non è riuscito a fidelizzare una grossa fetta di pubblico, il quale ha fatto fatica ad affezionarsi ai concorrenti (uno dei ‘talloni d’Achille’ di quest’anno, stando all’opinione di addetti ai lavori e spettatori).

Della crisi di gradimento del ‘Grande Fratello’ ha parlato anche il vicepresidente di Mediaset Piersilvio Berlusconi in un’intervista al ‘Messaggero’. Alla domanda del giornalista che gli chiede se non pensi che il ‘Grande Fratello’ sia arrivato al capolinea, Berlusconi jr ha detto: “Sta vivendo una stagione particolare per vari fattori, a cominciare dalla scelta del cast. Probabilmente, ha bisogno di riposare, ma il reality resterà uno dei generi della tv generalista“.

Appena diffusa, la dichiarazione di Berlusconi è stata interpretata da alcuni come l’annuncio di un’imminente chiusura del reality di Canale 5 e questo ha subito fatto sobbalzare lo ‘zoccolo duro’ dei fan del programma. In realtà, in breve tempo QuiMediaset ha pensato di chiarire le parole del vicepresidente tramite Twitter, tramite il seguente messaggio: “C’è chi ha capito male. Il GF non chiude affatto, riposare significa solo che la prossima edizione non ripartirà subito“.

Dunque, salvo ripensamenti della rete, sarà molto difficile per i telespettatori trovarsi di fronte ai gieffini già in autunno, come accaduto per tanti anni, mentre è probabile che la tredicesima edizione del reality trovi spazio nella primavera del 2013. Se così andranno le cose, il ‘GF’ dovrebbe ‘riposare’ per un anno intero, in modo che anche il pubblico si riprenda dalla ‘scorpacciata’ delle ultime stagioni (lo scorso anno, lo ricordiamo, il ‘GF’ durò ben sei mesi) e che, una volta ancora sul piccolo schermo, il programma si presenti in una veste rinnovata, con un cast pensato ‘ad hoc’ e con spunti inediti.

A quanto pare, la prima novità dovrebbe essere rappresentata dal cambio di conduzione: come riporta ‘Tv Sorrisi e Canzoni’, è probabile che la conduttrice storica del ‘GF’ Alessia Marcuzzi abbandonerà il timone del reality alla fine di questa edizione (il 1 aprile) per dedicarsi ad un altro progetto, l’edizione italiana di ‘Extreme Makeover Home Edition’.

Intanto, a proposito di progetti per il prossimo anno, nell’intervista al ‘Messaggero’ Piersilvio Berlusconi ha poi parlato della ‘manovra’ che affronterà Mediaset nel prossimo triennio e che “porterà a un risparmio di 250 milioni all’anno, senza toccare il prodotto“. “Stiamo dosando la programmazione — spiega Berlusconi – continuiamo a produrre spettacoli e fiction con grandi risultati, ma le prime serate con film o con l’esperimento di Centovetrine sono scelte di ulteriore risparmio“.

A quanto pare anche i cachet delle star saranno ridimensionati: “Stiamo negoziando revisioni notevoli: tutti i rinnovi verranno adeguati“. Piersilvio Berlusconi sa che non sarà facile per gli artisti accettare questi cambiamenti, ma afferma: “E’ il momento per dimostrare amore verso Mediaset, un’azienda che negli anni ha dato tanto agli artisti. Comprendere la situazione è anche un modo per difendere il loro lavoro futuro“.

G. Tibelli



Articoli simili in Televisione