Connect
To Top

Francesca Cipriani contro il chirurgo plastico: quanto male al ‘lato B’!

La showgirl lamenta dolori al fondoschiena, vuole far causa al medico che l’ha operata.

Chi bello vuole apparire, un poco deve soffrire. Lo sa bene Francesca Cipriani, ex gieffina ed ex Pupa, che starebbe soffrendo a causa di un intervento estetico e avrebbe deciso di portare in tribunale il chirurgo plastico che a suo tempo ritoccò il suo ‘lato B’.

La Cipriani, salita alla ribalta per le sue forme burrose (vanta anche una settima di reggiseno), un paio di anni fa si era sottoposta ad un intervento di chirurgia estetica per rendere ancor più sensuale il suo posteriore, ma a quanto pare le cose non sarebbero andate per il verso giusto e la showgirl dovette sottoporsi ad un’operazione di rimodellamento.

Ben presto, però, una delle protesi impiantate nel fondoschiena della soubrette sarebbe scesa, con un risultato inquietante per la showgirl, vale a dire un ‘lato B’ asimmetrico.

Non solo: a quanto pare, infatti, dopo l’intervento la showgirl avrebbe accusato dolori tali che le sarebbe stato difficile persino sedersi su una sedia!

La Cipriani, stanca di tutte queste peripezie, avrebbe allora deciso di intentare una causa civile contro il chirurgo estetico della clinica di Milano a cui si era rivolta, il quale a suo parere non avrebbe mantenuto al promessa di procurarle un ‘lato B’ con il famoso effetto ‘bum bum’ brasiliano.


Articoli simili in Gossip