Connect
To Top

Amedeo Aterrano contro il Grande Fratello: eliminazione sospetta?

L’ex concorrente del reality ha chiesto chiarimenti alla produzione.

Quando, la sera del 6 febbraio, Amedeo Aterrano fu eliminato dal ‘Grande Fratello 12’, sembrava che fosse piuttosto sollevato. Era infatti da tempo che il giovane napoletano coltivava l’idea di ritirarsi, dunque la sua esclusione dal gioco tramite il televoto pareva assecondare alla perfezione il desiderio, da lui spesso palesato, di uscire dalla Casa di Cinecittà.

A distanza di diversi mesi dalla fine della sua avventura al reality, sul magazine ‘Visto’ Aterrano fa però delle rivelazioni sul fatidico giorno in cui fu escluso, spiegando di nutrire dei dubbi sulla regolarità della sua eliminazione. “Ho chiesto dei chiarimenti, credo che mi spettino — afferma l’ex gieffino – Se non arriveranno o non saranno soddisfacenti sono pronto a rivolgermi a chi è tenuto a vigilare sul regolare andamento delle operazioni di televoto“.

Come ricorderanno i telespettatori del ‘GF’, lo scorso 6 febbraio Amedeo annuncia di volersi ritirare volontariamente dal gioco ma su richiesta di Alessia Marcuzzi decide di attendere l’esito del televoto, visto che è in nomination.

Il pubblico lo elimina, ed è qui che, secondo il giovane, accade qualcosa di imprevisto: “Subito dopo la mia uscita, la conduttrice ha ripreso la diretta invitando i concorrenti ancora in gara a entrare nella sala relax per scoprire il nome di chi si sarebbe guadagnato l’immunità. A quel punto è successo qualcosa di molto strano. Alessia Marcuzzi guardando il copione ha letto ad alta voce il mio nome insieme a quello di Gaia, Franco e Sabrina, i concorrenti che erano rimasti in gara. Poi si è corretta ricordandosi che ero appena stato eliminato. E, guarda caso, non ha letto invece il nome di Valentina, la concorrente che era rimasta in gioco avendo superato indenne il televoto proprio contro di me“.

Secondo Aterrano, lo sbaglio della Marcuzzi è ‘sospetto’: “A segnalarle l’errore, dopo una trentina di interminabili secondi, sono stati gli autori che a gesti, a voce e scrivendo il nome esatto sulla lavagnetta le hanno fatto notare che in gioco c’era Valentina e non io. Questo a casa, dalla tv, non si è visto, ma le persone in studio hanno potuto vedere la scena e l’imbarazzo di Alessia. Si è corretta dicendo: “Ho letto male io… che ce l’avevo scritto sul copione“…”.

Ma com’è possibile leggete il nome mio anziché quello di Valentina? — si chiede Aterrano – E se sul copione c’era il nome di Valentina, perché mai la conduttrice ha impiegato tanto tempo ad accorgersi dell’errore, correggendosi soltanto grazie all’aiuto del personale in studio?“.

In poche parole, l’ex gieffino sospetta che dietro la sua eliminazione ci sia qualcosa di strano: stando a quanto si può evincere dal suo racconto, Amedeo sembra ipotizzare che l’errore ‘tecnico’ da parte della Marcuzzi sia in realtà un indizio del fatto che il televoto possa aver ‘condannato’ all’eliminazione Valentina La Notte e non lui.

Ecco perché il concorrente ha deciso di chiedere chiarimenti alla produzione del reality, non mancando di informare il pubblico — tramite l’intervista a ‘Visto’ – del suo proposito di ‘indagare’ sulla regolarità dell’eliminazione.

E voi, cari lettori, cosa pensate di questa vicenda?

G. T.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

66 + = 71

Articoli simili in Televisione