Connect
To Top

X Factor 6, le Audizioni tra vecchie conoscenze e l’ex Miss Italia

La prima puntata del talent di Sky Uno.

Come promesso, le Audizioni di ‘X Factor’ in onda su Sky Uno hanno riservato al pubblico diverse sorprese, anche se ovviamente quest’anno era assente il ‘fattore novità’ che aveva caratterizzato la scorsa edizione.

Giovedì 20 settembre abbiamo dunque assistito alla messa in onda di alcuni momenti dei casting svoltisi a Rimini e a Milano. Si parte con l’arrivo delle star del programma, Simona Ventura, Morgan, Elio ed Arisa, che si materializzano come vere e proprie divinità.

Comincia la selezione. Ci sono aspiranti concorrenti a cui i giudici non possono che dire di sì. Tra questi c’è Noemi (nel nome un destino?), 19enne torinese fresca e spontanea con atteggiamento da rocker consumata: Arisa la trova un po’ ‘imitativa’, ma per la sua giovane età non è un’anomalia. Poi Davide, di Bassano del Grappa, che ripara caldaie e canta ‘Un’avventura’ di Battisti: bel viso, outfit da rivedere, ma la voce c’è e i giudici lo fanno passare.

Romina Falconi non è nuova al mondo della musica, avendo già partecipato a ‘Sanremo Giovani’ e lavorato con Eros Ramazzotti: è esperta e i giudici se ne accorgono, per loro è ‘sì’. Antonio Colosimo, 17 anni, arriva alle Audizioni con la mamma: partecipano entrambi, ma la signora viene bocciata (e azzarda: “Sono troppo matura…”) mentre il figlio passa con tre ‘sì’ tranne quello di Arisa.

Passa anche una star di Youtube, Cixi, così come il gruppo dei ‘Frérés Chaos’, fratello e sorella che colpiscono i giudici.

Momento interessante quando si presenta sul palco Miss Italia 2011, Stefania Bivone, che ammette candidamente che il suo vero ‘amore’ artistico è il canto (non la recitazione, la moda o la conduzione…). Canta ‘Zombie’ e non convince, ma Simona, notoriamente propensa a promuovere i ‘bei volti’, le dà una seconda chance e la Bivone intona ‘Solo per te’ dei Negramaro. Stavolta non sbaglia e i giudici le danno tre ‘sì’ e un ‘no’ (quello di Arisa).

[adv]

Poi sul palco sale Francesca Brunori, marchigiana dal viso bellissimo e dal fisico importante che ha grande personalità ma è anche molto timida. Non canta alla perfezione e la Ventura la boccia; dal pubblico gridano: “Miss Italia sì, lei no…!”, insinuando che la scelta della giudice sia dettata da ragioni estetiche.

La Ventura si difende: “Manca di fiato e di intonazione, voi non avete la visione dell’insieme, noi sì, quindi io prima di creare degli infelici ci penso bene” e anche gli altri giudici ammettono che qualche errore nell’interpretazione c’è stato. Il pubblico, però, sostiene la ragazza, che alla fine incassa tre sì (tranne quello di Simona…).

Dulcis in fundo, Chiara Galiazzo, neo laureata di Padova, divertente, stralunata e con una voce da urlo: incassa quattro ‘sì’ e passa alla fase successiva.

Tra le curiosità della serata, alcune vecchie conoscenze dello scorso anno tra cui Jeremy Fiumefreddo, 17enne dal viso pulito che nel 2011 era sembrato ai giudici molto talentuoso ma un po’ troppo ‘giovane’ per partecipare al talent: oggi invece ottiene quattro ‘sì’. Poi ricompare l’ormai ‘mitica’ Marisol Lallai – una delle sorelle Lallai – che si camuffa con una parrucca nera ma è subito smascherata da Arisa: anche per lei quattro sì.

Momento imbarazzante con Giulio Montagna che sceglie un pezzo dei Blur ma continua a fare il ‘giullare’ come lo scorso anno. La Ventura: “E’ un film già visto, non fai ridere nessuno”. Il pubblico fischia: è passato un anno, all’apparenza Giulio è cresciuto ma in realtà si comporta sempre allo stesso modo. Viene bocciato ma non ci sta: “Se la Ventura con una voce così fastidiosa lavora in tv anch’io posso cantare!”, sbotta. “Non mi fai ridere”, ripete Simona. Lui cerca di scusarsi: “Era una battuta, ridi un po’!”, ma è davvero troppo tardi per rimediare…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 68 = 77

Articoli simili in Televisione