Connect
To Top

The Voice of Italy, quarta puntata: gli ammessi

I concorrenti ammessi nella quarta puntata di ‘The Voice of Italy’.

Sono finalmente terminate le famigerate ‘Blind Auditions’, le ‘Audizioni al Buio’ della prima edizione di ‘The Voice of Italy’. La quarta puntata del talent show, in onda giovedì in prima serata su Raidue, ha visto i quattro coach impegnati ad ultimare la composizione delle loro squadre. I primi a definire il proprio team sono stati Noemi e Piero Pelù, seguiti da Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante.

La prima concorrente ad esibirsi è la milanese Nausicaa Magrini che, con ‘Don’t you’ remember’, convince tutti i coach e alla fine entra nella squadra di Noemi. La ‘rossa’ Marianna Barracane con ‘Un’ora sola ti vorrei’ piace a Raffaella Carrà.

Le immagini della quarta puntata: i cantanti

Sul palco arriva poi Danny Losito, 47enne cantante e DJ conosciuto al grande pubblico per la sua partecipazione a Sanremo nel 2004 e a ‘Music Farm’ nel 2005. La sua ‘Master Blaster’ convince tutti i coach tranne Noemi e lui va con Piero Pelù. Niente da fare per Marilù Russo, che con ‘Come il sole all’improvviso’ non viene selezionata da nessuno.

La 19enne di origine albanese Elhaida Dana canta ‘Mama knows best’ e piace moltissimo a tutti i coach. Lei sceglie Cocciante. La pugliese Gabriella Martinelli canta ‘Se stasera sono qui’ e per lei si girano Noemi e la Carrà. Lei sceglie Raffaella.

Pamela Lacerenza presenta ‘Big Spender’ ed è contesa da Pelù e Carrà. La sua preferenza va alla ‘Raffa’. Domenico Peronace presenta ‘Con te partirò’ ma purtroppo per lui i coach non schiacciano il pulsante. Sarà per la prossima volta. Con ‘I heard it trough the grapewine’ Mariateresa Amato ottiene il ‘placet’ di tre coach su quattro (Noemi non schiaccia): lei vuole Cocciante.

Il cantautore Tommaso Gavazzi presenta ‘Time is running out’ e piace a Cocciante e Pelù: quest’ultimo ha la meglio. Nulla di fatto per Luigi Sica che canta ‘You knok I am no good’: i coach non lo scelgono. Donato Perrone, cantautore, intona ‘Rocket man’: si girano tutti i coach, lui sceglie Cocciante.

Andrea Cosentino canta ‘Unchain my heart’ ma non piace: per lui niente da fare. Con ‘Rolling in the deep’ Valentina Tramacere convince tutti tranne Cocciante. Lei vuole Pelù e con questa scelta il cantante dei Litfiba ha tutti i sedici cantanti per la sua squadra: il lavoro è finito!

Anche per Noemi giunge il momento di ultimare il suo team: è l’unica a scegliere Teresa Capuano, che l’ha convinta intonando ‘Mentre tutto scorre’. Francesca Bellenis abita in America e conosce Cocciante. Canta ‘Simply the best’ e per lei si voltano Raffaella e Riccardo, il quale la riconosce. Lei lo sceglie.

Paola Licata presenta ‘Il tempo di morire’: convince solo Raffaella Carrà ed entra nel suo team. Nulla di fatto per Tony Guido che non fa voltare nessuno intonando ‘Hold the line’. Il siciliano Alessio Ranno presenta ‘Cambiare’: per lui si volta solo Cocciante.

Matteo Lotti canta ‘Via’ e convince sia Carrà che Cocciante: lui sceglie la ‘Raffa’ dandole la possibilità di chiudere il suo team. Cocciante deve selezionare la sua ultima voce e, dopo alcune bocciature, alla fine dà il suo ‘placet’ a Gabriella Iandolo che canta ‘I dubbi dell’amore’.


Articoli simili in Televisione