Connect
To Top

The Voice of Italy, quinta puntata con le ‘battle’: gli ammessi

I concorrenti ammessi dopo la quinta puntata di The Voice of Italy: Battle.

Dopo quattro puntate di appassionanti ‘Blind Auditions’, a ‘The Voice of Italy‘ è arrivato il momento delle ‘battle’, i duelli tra cantanti dello stesso team per stabilire chi debba proseguire la gara. In un vero e proprio ring che campeggia al centro dello studio, due cantanti scelti dai coach interpretano insieme lo stesso brano, dando vita ad un duetto che ne metta in risalto le qualità ma anche i presunti difetti.

La gara si fa sempre più dura, e anche per i quattro coach questa fase rappresenta una vera e propria sfida. Per l’occasione Raffaella Carrà si fa aiutare da Gianni Morandi, Riccardo Cocciante dai Modà, Noemi da Mario Biondi e Piero Pelù da Cristiano Godano dei Marlene Kuntz.

The Voice, prima puntata delle ‘Battle’: LE FOTO

La prima coppia ad esibirsi in serata è formata da Stefano Tasca e Marianna Barracane, della squadra di Raffaella Carrà. Le due interpretano ‘The edge of glory’ di Lady Gaga: Raffa sceglie Stefania Tasca. Poi è la volta di Savio Vurchio e Danny Losito, guidati da Piero Pelù. Per loro c’è ‘Crazy’ di Gnars Barkley. A trionfare è Danny  Losito.

Per la squadra di Riccardo Cocciante si sfidano Jessica Morlacchi e Maria Teresa Amato in ‘Total Eclipse of the Heart’ di Bonnie Tyler. Tra le due viene preferita Jessica Morlacchi, ex dei Gazosa. Giuliana Danzé e Paola Gruppuso sono le due prime giovanissime concorrenti del team di Noemi. Intonano ‘Fireworks’ e Noemi sceglie Giuliana Danzé.

Raffaella Carrà mette in sfida Matteo Lotti e Daniele Vit con ‘This Love’ dei Maroon 5: lei preferisce Matteo Lotti ma Vit si lamenta perché pensa di esser stato migliore del collega. Roberta Orrù e Francesco Guasti, guidati da Pelù, si cimentano in una originale versione di ‘Pigro’ di Ivan Graziani. Piero sceglie Francesco Guasti.

Per la squadra di Riccardo Cocciante è il turno di Giulia Saguatti e Lisa Manara con ‘Nothing Compares To You’ di Sinéad O’Connor. Per Cocciante la voce migliore è quella di Giulia Saguatti. Flavio Capasso e Jacopo Sanna del team di Noemi presentano ‘La differenza tra me e te’ di Tiziano Ferro. La coach opta per Flavio Capasso.

Per il team di Raffaella Carrà si sfidano Paola Licata e Denise Faro con ‘Scende la pioggia’ di Gianni Morandi. Va avanti Paola Licata. Degna di nota è la performance di Valentina Tramacere e Marica Lermani della squadra di Piero Pelù, sulle note di ‘Proud Mary’ nella versione di Tina Turner. Brave entrambe ma lui preferisce Marica Lermani. Donato Perrone e Samuele Spallitta, guidati da Cocciante, cantano ‘Senza una donna di Zucchero’. Vince Donato Perrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 7 =

Articoli simili in Televisione