Connect
To Top

Miss Italia Giusy Buscemi: 20 candeline. E si pensa all’edizione 2013

Giusy festeggia il 20esimo compleanno. E si lavora per la nuova edizione.

Gli amici di Menfi, tante  miss, i familiari (i genitori Lina e Giacomo, il fratello Antonio), i compagni della scuola di recitazione Actor’s Planet, tutti riuniti per festeggiare i suoi 20 anni: così, presente Patrizia Mirigliani, Giusy Buscemi, Miss Italia 2012,  ha trascorso la serata in Via Veneto, nel Ristorante “Elle”.

La siciliana Giusy Buscemi ha voluto far festa a Roma dove si trasferita in questo periodo, sia per motivi di studio che per i suoi impegni di Miss. Ma questa settiamana riprenderà il suo particolare giro d’Italia, e oltre, con titolo e corona.

Animatrice della serata è stata Fioretta Mari, ‘maestra’ dei ragazzi della scuola frequentata da Giusy che ha la sede  nell’università Luiss. La grande attrice ha colto l’occasione per impegnare Samuel Peron e la stessa Miss Italia in una lezione: lo spunto è stata la ‘Bisbetica domata’ di Shakespeare, anche se il ballerino è apparso più convinto a trascinare nelle danze i presenti. Un pausa per spengere le 20 candeline della torta e poi ancora ballo e tanta amicizia attorno a Giusy.

Giusy Buscemi con alcune finaliste di Miss Italia 2012 © Luigi Saggese

Intanto, sul fronte della manifestazione Miss Italia 2013 rappresentanti di istituzioni, professionisti di diversi settori e cittadini provenienti dai vari ambiti sociali, continuano da alcuni giorni – da quando la stampa ha dato notizia della possibilità che le finali di settembre potrebbero non essere trasmesse in diretta su Rai1 – ad inviare e-mail e lettere all’organizzazione di Patrizia Mirigliani e a manifestare pubblicamente il proprio pensiero in merito.

Tra i vip, l’attrice Claudia Cardinale, intervistata su “Stop” ha spiegato: “Ho letto di questa probabilità – ha risposto l’attrice – Personalmente lo trovo assurdo. Anche qui, Miss Francia viene trasmessa in televisione”.

Claudia Cardinale ha presieduto la giuria del Concorso nel 2003, incoronando Francesca Chillemi, e lei stessa ha visto decollare la sua carriera proprio grazie ad un concorso di bellezza. “Sì,  a 18 anni – spiega – mi hanno eletta la più bella italiana della Tunisia. Ero al Consolato con la mia mamma e la mia sorella quando mi hanno in pratica prelevata, portata al concorso e consegnato il titolo. Il premio consisteva in un viaggio a Venezia per la Mostra del Cinema”.

Giusy Buscemi con i compagni di corso © Luigi Saggese

Anche Annalisa Minetti, cantante di successo, vincitrice a Sanremo nel ’98, atleta paralimpica e medaglia di bronzo nei m.1500 a Londra, è intervenuta sull’ipotesi che Miss Italia non figuri nei palinsesti della Rai. Annalisa ha partecipato al Concorso nel ’97, sfiorando la vittoria e rivelandosi in quella occasione come cantante.

“Se penso – ha dichiarato – che Miss Italia potrebbe non essere più sulla Rai, mi rivedo 16 anni fa, con le mie incerte prospettive e con le opportunità che ho ricevuto da Enzo Mirigliani. Nessuna struttura, nessun media, nessuna istituzione è stata ‘senza barriere’ come Miss Italia. Io ne sono la dimostrazione”.


Articoli simili in Personaggi