Connect
To Top

Colombari: “Miss Italia senza la tv? Come non trasmettere i Mondiali”

La Colombari ‘corregge il tiro’ su Miss Italia: dichiarazioni strumentalizzate.

Aveva solo 16 anni e da allora ne ha fatta di strada, ma la bellissima Martina Colombari è ancora molto legata a Miss Italia, il concorso che vinse nel 1991 e che la lanciò nel dorato mondo dello showbiz italiano.

Per questo, qualche settimana fa hanno fatto scalpore alcune dichiarazioni da lei rilasciate a ‘Diva e Donna’ in cui affermava: “Sono d’accordo che la Rai non mandi più in onda Miss Italia, formato vecchio che non fa ascolti”. Nella stessa intervista la bellissima attrice e showgirl aveva comunque precisato: “Io devo tutto a Miss Italia: 22 anni di carriera senza nulla da nascondere, guardo Achille e mio marito serena”.

►Miss Italia, Fiorello vs Boldrini: “Ipocrita attaccare il concorso”

Oggi la Colombari ‘corregge il tiro’, per così dire, spiegando che le sue parole sono state strumentalizzate. “Rinunciare a Miss Italia per la Rai è come decidere di non trasmettere le partite dei mondiali di calcio degli Azzurri – sottolinea – Il concorso fa parte del nostro Paese, è un appuntamento corretto e pulito, importante per il pubblico e per tante ragazze, affidabile. Come per molte altre trasmissioni, compreso il Festival di Sanremo, il cosiddetto formato televisivo dove va essere rivisto, arricchito co n nuove idee, non abolito”.

Dalla Sardegna, dove si trova in vacanza, Martina Colombari nega dunque di aver suggerito che lo show di Miss Italia dovrebbe essere cancellato dalla tv e afferma con fermezza l’importanza della sua messa in onda.

►Martina spiazza Billy Costacurta: compra una pagina del Corriere per fargli gli auguri

Ma come posso aver detto il contrario? Devo tutto a Miss Italia – ribadisce Martina – Certo, in 22 anni dalla conquista del titolo, ho lavorato duramente e ho fatto enormi sacrifici, ma posso guardare indietro, a quel 1991, con soddisfazione. Miss Italia è un concorso di bellezza, il più classico, ed è inutile cercare di cambiarlo in un talent o altro. Nell’anno della mia vittoria c’erano autori come Federico Moccia e Marco Luci e un presidente di giuria come Alain Delon, e tutto era sintetizzato in una bellissima serata senza fronzoli e altre pretese”.

Poi la Miss conclude con queste parole: “Ho partecipato a Miss Italia, ma non mi sento affatto svilita. La sera, a cena, mi metto a tavola e posso guardare in viso mio marito e mio figlio a testa alta”.

Martina Colombari incoronata vincitrice di Miss Italia nel 1991 – Uff. St.


Articoli simili in Personaggi