Connect
To Top

Le Iene non sbarcano su Canale 5 per il “niet” di Antonio Ricci?

Le Iene non saranno “promosse” sulla rete ammiraglia Mediaset. Ci sarebbe lo zampino di Antonio Ricci.

Nonostante il successo che stanno riscuotendo con l’edizione attualmente in onda, “Le Iene” non cambieranno rete e continueranno ad essere trasmesse su Italia 1, la rete che le ospita da sempre e non sbarcheranno su Canale 5. In base alle anticipazioni di diversi magazine come “Tv Sorrisi e Canzoni”, alla luce degli ottimi ascolti di quest’anno la promozione del programma sulla rete ammiraglia era cosa fatta ma alla fine c’è stato il dietrofront.

Secondo il “Corriere della Sera”, a stoppare il passaggio dello show condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari insieme con la Gialappa’s Band sarebbe stato un personaggio “di peso” a Canale 5, nientemeno che Antonio Ricci.

Nonostante l’approvazione da parte della dirigenza della rete (compreso Piersilvio Berlusconi), il progetto di spostare “Le Iene” da Italia 1 all’ammiraglia (si parlava del mese di gennaio) sarebbe naufragato a causa del sostanziale disaccordo del “papà di “Striscia la notizia”, il quale – stando a quanto riporta ancora il “Corriere” – non avrebbe gradito la presenza su Canale 5 di un programma che offre contenuti simili al suo Tg satirico.

Secondo quanto sussurrato nei corridoi Mediaset e riferito dal “Corriere della Sera”, per Ricci a garantire il giusto mix di inchieste ed intrattenimento ci sarebbe già “Striscia”, quindi perché inserire in palinsesto un programma che propone sostanzialmente gli stessi ingredienti? Insomma, “Le Iene” devono mettersi l’anima in pace: resteranno su Italia 1, seguite dalla loro ampia fetta di pubblico (con share del 13%).

G.Tibelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 2 =

Articoli simili in Televisione