Connect
To Top

Rihanna sparisce da Instagram: censurata per gli scatti “hot”?

La pagina della cantante non è più raggiungibile. 

Sembra proprio che Rihanna abbia giocato alla roulette russa con Instagram postando foto troppo sexy e a quanto pare dopo ha dovuto ingoiare un boccone indigesto. Da diverse ore la pagina della cantante sul social network non  è più disponibile e quello che dovrebbe essere il suo account ufficiale reca la laconica scritta “Pagina non trovata”.

Martedì Alison Schumer del team di pubbliche relazioni di Instagram ha detto al Daily News: “Abbiamo brevemente disabilitato l’account per errore e lo abbiamo riattivato in fretta. Posso confermare che non abbiamo cancellato l’account in seguito”.

Tuttavia, al momento, della pagina di Rihanna sul social network non c’è alcuna traccia e si fanno sempre più insistenti i rumors sul fatto che il sito di photo-sharing abbia messo in atto il suo avvertimento di disattivare l’account della cantante dopo la pubblicazione di alcuni scatti in cui lei appariva senza veli (GUARDA). Così i 12,8 milioni di follower della pop star si trovano da diverse ore davanti a una pagina vuota, non sapendo bene cosa stia accadendo tra la loro beniamina e il popolare social network.

Rihanna © Foto di Mario Sorrenti su Lui

RiRi era stata avvertita di smettere di pubblicare foto “hot” dopo aver postato l’immagine di copertina della rivista francese “Lui”, in cui lei è in topless e mostra chiaramente i suoi seni, in quanto violava le regole nudità del sito. La cantante ha rimosso l’immagine da Instagram per poi postarla su Twitter insieme ad altri scatti dal contenuto piccante.



Articoli simili in Gossip