Connect
To Top

Striscia riparte con Pieraccioni e Battista e il tapiro a Floris

Torna il tg satirico di Antonio Ricci con una nuova conduzione e un primo tapiro d’oro.

27esima edizione di Striscia la Notizia al via con un sottotitolo che è tutto un programma: “La voce dell’indecenza”. L’esordio è affidato a un’inedita coppia di conduttori che promette grandi risate e divertimento: Leonardo Pieraccioni e Maurizio Battista, mentre dal 29 settembre, per due settimane, tornerà la coppia formata da Michelle Hunziker e Piero Chiambretti.

Il primo attapirato della stagione è Giovanni Floris. L’ex conduttore Rai ha ricevuto il Tapiro d’oro per il suo passaggio a La7, dove conduce (con ascolti poco soddisfacenti) il talk-show dìMartedì nello stesso giorno in cui va in onda Ballarò, il programma che conduceva su Raitre.

Intercettato dal mitico Valerio Staffelli, ha commentato il grosso investimento pubblicitario della Rai per il lancio del nuovo Ballarò: “Con Ballarò i soldi non sono mai buttati, perché ne fa guadagnare talmente tanti che ce ne sono anche per fare pubblicità”.

Parlando della sua conduzione provvisoria di Otto e mezzo al posto di Lilli Gruber Floris ha spiegato: “Lilli da quello che so sta bene. Fino a che ci sarà da sostituirla io sarò qua. E poi tornerà lei”.

Tra gli inviati storici della trasmissione vedremo poi Dario Ballantini nei panni di nuovi esilaranti personaggi, Davide Rampello con la sua rubrica “Paesi, paesaggi”, Jimmy Ghione in difesa dei consumatori, Giampaolo Fabrizio con le sue incursioni tra i parlamentari nei panni di Bruno Vespa, Cristiano Militello e la sua rubrica “Striscia lo striscione” e tanti altri ancora…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 3 =

Articoli simili in Televisione