Connect
To Top

Amal Alamuddin Clooney al lavoro per il rientro dei fregi in Grecia

Arrivarono a Londra nel 1803 e Atene li reclama dal 1983.

Sarà Amal Alamuddin, la neo moglie dell’attore George Clooney, ad occuparsi della questione del ritorno ad Atene dei fregi del Partenone, attualmente esposti a Londra. L’avvocatessa sarà in Grecia dal 13 al 16 ottobre per incontrare il governo greco: ad annunciarlo è lo studio legale londinese Doughty Street Chambers.

I fregi, attualmente al British Museum, arrivarono a Londra nel 1803 portati da un diplomatico britannico presso l’Impero ottomano, Lord Elgin. La Grecia ne reclama la restituzione dal 1983, anno in cui fu lanciata una campagna dall’attrice, poi ministro della Cultura Melina Mercouri. Ad Atene Amal sarà accompagnata da Geoffrey Robertson, direttore dello studio Doughty Street Chambers.

“Il signor Robertson e la signora Clooney sono stati consultati su questa questione per la prima volta dal governo greco nel 2011 – si legge nel comunicato inviato dallo studio – Avranno una serie di incontri durante la loro visita ad Atene, in particolare con il Primo ministro, Antonis Samaras, e con il ministro della Cultura, Konstantinos Tasoulas“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 3 =

Articoli simili in Gossip