Connect
To Top

Striscia VS Masterchef: ancora guerra. I concorrenti dall’avvocato

Alcuni concorrenti del talent di Sky si sono rivolti ad un legale dopo le rivelazioni di Striscia.

Tra Striscia la Notizia e Masterchef la diatriba non sembra avere fine. Il tg satirico di Canale 5 nel corso delle ultime settimane ha presentato le testimonianze sul presunto passato lavorativo come chef del vincitore di Masterchef, Stefano Callegaro. Sky e Magnolia che producono Masterchef hanno sempre spiegato che il vincitore non aveva mai svolto attività a livello professionale e dunque era in linea con il regolamento del talent.

Alla consegna del Tapiro d’oro, venerdì 27 marzo scorso, Callegaro si era dichiarato assolutamente disponibile a confrontarsi con i suoi ex colleghi di Knorr, dove lui aveva lavorato. Ma, dopo il servizio di Striscia la notizia andato in onda mercoledì 8 aprile, il vincitore di Masterchef 4 ha deciso di non partecipare al faccia a faccia che era stato organizzato da Striscia.

Max Laudadio di Striscia ha però incontrato quattro ex colleghi di Stefano. Il primo è Davide, che ha dichiarato: “Con Stefano ho fatto delle dimostrazioni come chef promoter per l’azienda Knorr, per almeno due anni, durante le quali cucinavamo i prodotti nei ristoranti e negli alberghi”. Laudadio ha poi incontrato un altro collega, lo chef Massimo, che ha rivelato: “Ho conosciuto Stefano a Jesolo nel 2009. Stava lavorando come chef al Playa Blanca e vi è rimasto per almeno un’intera stagione. So che in seguito ha lavorato anche al Danieli e all’Excelsior”.

Max Laudadio avrebbe voluto parlare con Stefano Callegaro anche del curriculum che inviava prima della sua partecipazione a Masterchef . Pare che nelle credenziali che forniva Stefano ci fosse anche: “Operatore di cucina a diversi livelli per vari ristoranti e alberghi”.

Callegaro dal canto suo su Facebook ha pubblicato vari documenti tra i quali una lettera del concessionario grossista di Knorr per cui ha lavorato che attesta che lui si occupasse esclusivamente di vendita con la mansione di promoter commerciale e non di chef.

Dopo le clamorose rivelazioni di Striscia la notizia sul passato da chef di Callegaro, i concorrenti dell’ultima edizione del talent culinario di Sky hanno deciso di procedere per vie legali. L’avvocato Tiziana Stefanelli che rappresenta sette ex concorrenti ha spiegato: “A nome di tutti i concorrenti presenti ringrazio Striscia la notizia per aver acceso il faro su questa situazione che sicuramente andrà approfondita nelle sedi opportune”.

Gli ex concorrenti dell’ultima edizione di Masterchef, presenti all’incontro con l’inviato Max Laudadio, hanno manifestato le loro rimostranze. E pare che per gli stessi motivi anche altri concorrenti dell’ultima edizione di Masterchef si sono rivolti a studi legali.

Nelle ultime ore Striscia la Notizia ha fatto sapere con una nota: “Prendiamo atto con piacere delle indagini che Magnolia intende svolgere e attendiamo fiduciosi i provvedimenti che correttamente vorrà prendere per rispetto nei confronti del suo pubblico, spazzando finalmente via ogni sospetto di complicità”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

44 + = 48

Articoli simili in Televisione