Connect
To Top

Fabio e Mingo sospesi da Striscia: svelato il mistero dello stop

Il Gabibbo ha rivelato: “Alcuni servizi erano una messa in scena”.

Il caso sembra essersi risolto. I giorni scorsi, con un comunicato letto dal Gabibbo, è stato annunciata una sorta di “indagine” da parte di Striscia la Notizia nei confronti dei due corrispondenti pugliesi Fabio e Mingo.

“Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro vi faremo sapere” aveva spiegato il Gabibbo.

Successivamente molti giornali e siti web avevano tentato di ipotizzare il motivo di questo stop forzato causato dalla “rottura del rapporto di fiducia”. Nelle ultime ore il “giallo” è stato risolto ed è stato nuovamente il Gabibbo a spiegare la cosa al pubblico.

“Cari spettatori, parliamo di Fabio e Mingo e della loro redazione. Abbiamo acclarato che il caso di qualche tempo fa della maga sudamericana non esiste e anche il caso del falso avvocato era una messa in scena. A noi già questo basta. Seguiranno azioni legali per accertare le responsabilità. Non tutti hanno la nostra sensibilità”, ha detto il pupazzo rosso.

Fabio e Mingo dal canto loro hanno voluto chiarire pubblicamente la loro posizione: “Ci meravigliamo per il contenuto delle frasi riportate dal Gabibbo nella trasmissione di questa sera, in quanto noi ci siamo sempre prodigati per rendere al meglio la nostra prestazione di attori nell’ambito dei servizi, prodotti esclusivamente nel rispetto delle precise indicazioni ricevute, assecondando, sempre, gli autori del programma nella scelta e nelle modalità di esecuzione dei servizi stessi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 6 = 13

Articoli simili in Televisione