Connect
To Top

Playboy: niente più donne senza veli sulle pagine del magazine

Scelta rivoluzionaria per il futuro della rivista del coniglietto.

I tempi cambiano anche per Playboy. La rivista che ha basato la sua fortuna sulle “conigliette” senza veli del paginone centrale (e su tante altre sexy ragazze nude piazzate in altre pagine del magazine) ha preso una decisione storica.

Dal numero di marzo 2016, infatti, Playboy non mostrerà più foto di donne senza veli. Incredibile decisione presa dall’amministratore delegato Scott Flanders e dal fondatore storico, l’89enne Hugh Hefner.

Al New York Times, l’amministratore Flanders ha spiegato che la decisione è arrivata per una ragione ben precisa dovuta all’ormai preponderanza del web rispetto alla carta stampata e ha riassunto così il mercato mediatico dell’eros: “Ora siamo tutti a un clic di distanza da qualsiasi atto sessuale immaginabile, e gratis”.

Sara Underwood, coniglietta di Playboy © PR Photos

Dunque le donne completamente nude oggi “limitano” la diffusione della rivista e dei suoi canali social e “dopo aver guidato la rivoluzione che ha contribuito a far diventare negli Stati Uniti il sesso da furtivo a ubiquo”, come spiega l’amministratore, Playboy vuole reinventarsi per stupire ancora in modo diverso. Riuscirà la rivista ad essere “sexy” in un modo completamente nuovo? Non ci resta che attendere la prossima primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

80 + = 84

Articoli simili in Personaggi