Connect
To Top

Rihanna fa scandalo: nel video Needed Me trasparenze e seno in vista

Sempre più svestita. Il nuovo video di Rihanna fa scandalo.

Ormai Rihanna ci ha abituato a tutto, ma il progress di provocazione dei suoi video è così irrefrenabile che ci si chiede davvero a che punto vorrà arrivare nell’utilizzo spregiudicato del suo corpo.

Nel nuovo video “Needed Me”, terzo singolo estratto dall’album “ANTI” dopo “Work” e “Kiss It Better”, la popstar canta infatti indossando una vestaglia del tutto trasparente e portando sotto ad essa solo un tanga minimale.

Risultato: per tutta la canzone Rihanna mostra il seno con grande disinvoltura, segno che ormai certi confini di pudicizia siano stati ampiamente oltrepassati da non destare in lei e nei fan particolare imbarazzo. L’obiettivo indugia molto in certi particolari e potremmo dire che ora Rihanna non avrà davvero più molto altro da mostrare al suo pubblico.

Così nel video diretto dal regista Harmony Korine ecco la cantante 28enne interpretare una giovane assassina che da una lussuosa camera da letto ripensa ad un delitto da lei commesso: l’uccisione di un uomo nel privée di un club popolato, manco a dirlo, da ballerine che sfoggiano tutto quello che possono del loro corpo.

In un giorno il nuovo video di Rihanna ha già totalizzato quasi 4 milioni di visulizzazioni, ma c’è di più, la cantante ha superato il record dei Beatles per numero totale di settimane trascorse al numero uno delle classifica americana dei singoli. Con il singolo Work è stata nove settimane in cima alla Billboard Hot 100, la classifica delle canzoni più popolari: con 14 singoli è stata al top per 60 settimane, il record dei Beatles era di 59.


Articoli simili in Musica