Connect
To Top

Game of Thrones: allarme Brexit? No, il problema è l’estinzione del nudo!

Sta scomparendo una delle peculiarità che hanno reso famosa la serie. Come sarà la settima stagione?

Si è chiusa la sesta stagione de “Il Trono di Spade” e i fan sono già in fermento in attesa della settima. Ma, per la verità, non manca un po’ di ansia in merito, visto che è dovuta intervenire anche la produzione per  rincuorare i telespettatori.

Curiosamente, il dubbio che attanagliava i fanatici della serie “Game of Thrones” aveva a che fare con la Brexit. Varie scene, infatti, vengono girate in Irlanda del Nord e pare che siano stati utilizzati fondi europei per tali attività in loco.

Così è stata la stessa HBO che manda in onda le amatissime puntate a spiegare che la prossima stagione non dovrebbe subire alcun ritardo per possibili motivi derivanti dall’esito del referendum che si è votato in Gran Bretagna.

Più interessante, invece, ai fini del gossip, la valutazione in cui si è cimentata l’edizione americana dell’Huffington Post. Il campanello di allarme riguarda le scene più piccanti della serie, nella quale tradizionalmente non sono mai mancate nudità femminili (ma anche maschili, in certi casi), particolarmente apprezzate e cliccatissime sul web (manco a dirlo…).

Secondo l’Huffington la Stagione 6 ha offerto meno della metà delle scene piccanti (GUARDALE TUTTE – CLICCA QUI) rispetto alla Stagione 4 e alla Stagione 3 che detenevano per ora il record di momenti “hot”. E stiamo parlando di parecchi minuti in meno di malizia: circa 6 in meno, sommando questo tipo di contenuti pepati nelle singole puntate di stagione.

Insomma, nonostante sia stata apprezzatissima anche questa sesta edizione, considerando una delle principali peculiarità del Trono di Spade, quella appunto di proporre anche attrici e attori come mamma li ha fatti (in particolare dell’attrice Emilia Clarke nelle “vesti” di Daenerys Targaryen) potremmo dire che la stagione 6 poteva dare di più, su questo fronte.

Scherzando un po’ sulla questione, Emilia Clarke ad EW ha spiegato, anzi, che nel suo caso era da parecchio che non la si vedeva senza veli: “Mi piacerebbe ricordare alla gente che l’ultima volta che ho tolto i miei vestiti era nel corso della stagione 3, è stato un po’ di tempo fa e non ho avuto problemi a rifarlo”.


Articoli simili in Televisione